Forse si riaccendono le speranze per il Touch ID su iPhone 8

Giuseppe Tripodi

Anche oggi continuano i rumor su iPhone 8, ancora una volta tramite indiscrezioni suggerite dal firmware di HomePod trapelato qualche tempo fa, che continua ad essere analizzato da hacker e sviluppatori in giro per la rete.

Ancora una volta a scovare qualcosa di interessante è il developer Guilherme Rambo, che intercetta pezzi interessanti di codice: in primo luogo, pare che il nuovo iPhone potrebbe supportare la registrazione video a 1080p e 240fps (mentre i modelli attuali, per i 240fps, si fermano a 720p). Tuttavia, le stringhe sembrano riportano questa possibilità anche per la fotocamera frontale, il che sarebbe decisamente più inusuale.

Oltre questo, si parla di una modalità di scatto indicata come ModernHDR e, soprattutto, di MultiBiometrics.

Questa stringa, canPerformMultiBiometics, nota è particolarmente interessante, poiché implica un dispositivo che sia in grado di supportare diversi tipi di autenticazioni biometriche.

LEGGI ANCHE: iPhone 8: per pagare con Apple Pay basterà il riconoscimento facciale

Ricordiamo che attualmente ci sono molti dubbi circa la possibilità che iPhone 8 integri un lettore di impronte digitali: secondo diverse fonti, infatti, il TouchID potrebbe essere sostituito dal FaceID (o PearlID, come volete chiamarlo), ossia dallo sblocco tramite autenticazione del volto.

Il riferimento a MultiBiometrics, però, riaccende le speranze per la presenza del TouchID che, stando agli ultimi rumor, potrebbe trovarsi sul tasto di accensione. Questo pulsante, infatti, ha dimensioni doppie rispetto al passato e quelle che sembrano essere le cover ufficiali non coprono più i tasti (a differenza del passato).

Insomma, tanti indizi ma ancora nessuna certezza: probabilmente ci toccherà aspettare ancora qualche settimana prima di scoprire la verità.

Via: 9to5Mac
  • Kratox

    no touch id sarebbe un telefono da scaffale