PosteMobile e rimodulazioni: i piani base a consumo potrebbero iniziare a costare 1€ a settimana (foto) (Aggiornato)

Edoardo Carlo Ceretti -

Questa torrida prima settimana di agosto potrebbe chiudersi ancora più amaramente per i clienti PosteMobile, in particolare per i titolari di una semplice tariffa a consumo. Diversi utenti infatti stanno segnalando la ricezione di un SMS che li informa che, a partire dal 18 settembre 2017, il loro piano base inizierà a prevedere un canone fisso settimanale, di ben 1€.

A seguito delle segnalazioni ricevute, i colleghi di Mondomobileweb hanno provato ad approfondire la questione, contattando il servizio clienti per ricevere eventuali conferme o smentite e per capire meglio se e quali clienti sarebbero interessati da questa rimodulazione. Purtroppo, i loro tentativi hanno avuto scarsa fortuna, non riuscendo ad ottenere risposte univoche e certe sulla questione.

LEGGI ANCHE: Nuove rimodulazioni per PosteMobile: aumenta la tariffa internet

L’unico dato certo, come appare scritto nell’SMS, è che ovviamente gli utenti avranno il diritto di recedere e di passare ad un altro operatore. Pare infatti che, qualora venissero individuati i piani base interessati (sempre che non lo siano tutti), gli utenti non potranno passare ad altri, ma soltanto a tariffe che prevedono soglie mensili a fronte di un canone.

Attualmente è comunque necessario continuare ad utilizzare il condizionale, in assenza di comunicazioni certe e coerenti provenienti dall’operatore. Di recente, PosteMobile ha abituato i suoi clienti a sgradite rimodulazioni, ma ci auguriamo che questa situazione possa rientrare nei ranghi, con una soluzione più accettabile per gli utenti dell’operatore virtuale. Vi terremo aggiornati nel caso ci giungessero nuove notizie sull’argomento.

Aggiornamento08-08-2017 ore 10.00

Secondo quanto riportato dai colleghi di Mondo3, la rimodulazione riguarda esclusivamente il vecchio piano tariffario CONvenienza.

Via: Mondomobileweb