Sperimentazione 5G: Vodafone si aggiudica la gara per Milano, ad altri operatori le altre 4 città

Edoardo Carlo Ceretti

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato i risultati della gara indetta per la sperimentazione italiana del 5G. In palio c’erano 5 città, fra cui Milano spiccava decisamente per importanza strategica e per bacino di utenza.

La città più ambita se l’è aggiudicata Vodafone, con un punteggio di 92 su 100. A Prato e L’Aquila l’hanno invece spuntata WindTre e Open Fiber, mentre Bari e Matera spetteranno a TIM, Fastweb e Huawei. I vincitori delle gare nelle rispettive città dovranno inviare al Ministero, entro il 19 settembre, il progetto definitivo per la sperimentazione.

LEGGI ANCHE: 5G, annunciate le specifiche minime: 20 Gbps in downstream e 10 Gbps in upstream

Finalmente quindi anche l’Italia inizia a muoversi verso il nuovo standard di connessione. Un percorso verso l’affermazione del 5G che tuttavia non sarà esattamente lineare, con ogni probabilità. La causa è da ricercare nei probabili conflitti che si verranno a creare per le frequenze di cui il 5G necessiterà, attualmente occupate da alcune emittenti TV.

Tuttavia, la sperimentazione non sarà limitata alle sopracitate 5 città, ma anche Torino entrerà a far parte di un progetto di sperimentazione paneuropea sotto la supervisione di TIM, che guiderà anche l’approdo del 5G a San Marino – la piccola repubblica indipendente potrebbe diventare il primo Stato europeo coperto dal 5G.

Via: Dday