Facebook ha brevettato un dispositivo modulare che forse è uno smartphone

Vezio Ceniccola

Se siete rimasti delusi dalla non concretizzazione del Project Ara di Google, forse potrete trovare nuovo entusiasmo dalle prime notizie su un’ipotetico dispositivo modulare a marchio Facebook.

La società di Mark Zuckerberg ha registrato il brevetto di un “dispositivo modulare elettromagnetico”, che potenzialmente potrebbe diventare uno speaker o, più probabilmente, uno smartphone.

Il progetto è stato curato dalla divisione sperimentale Building 8. A capo di tale divisione c’è Regina Dugan, ex dipendente Google che in passato ha lavorato proprio su Project Ara, mentre alcune delle tecnologie utilizzate per il brevetto sono state sviluppate da Nascent Objects, startup che si occupa di dispositivi modulari, acquisita da Facebook lo scorso settembre.

LEGGI ANCHE: Facebook al lavoro su una piattaforma per video chat di gruppo

Dunque, sembra che il know-how non manchi in quel di Menlo Park, e per questo ci aspettiamo grandi sorprese dal team guidato da Dugan. Per ora non ci sono certezze che il dispositivo mostrato nel brevetto possa trasformarsi in un prodotto reale, ma l’attenzione per il mondo modulare da parte di Facebook potrebbe aprire nuovi orizzonti a questo tipo di tecnologia.

Via: The Verge, Business Insider
  • Bonnox

    meglio non avere smartphone modulari fino al 2027 che averne uno fatto da feisbuc.