Dati sulle spedizioni di smartphone: Windows sempre più a picco, Android domina, iOS rimbalza (foto)

Edoardo Carlo Ceretti I dati di IDC sono aggiornati al Q1 2017.

IDC, azienda specializzata in ricerche di mercato, ha appena rilasciato i nuovi dati sul market share del mondo degli smartphone, riferito in particolare alle spedizioni di smartphone dei principali sistemi operativi mobili, aggiornati al primo trimestre del 2017. Le forze in campo sono ormai da tempo consolidate, il nuovo report non fa altro che fotografare un andamento prevedibile e che, allo stato attuale, difficilmente potrà subire variazioni nel breve termine.

In particolare, assistiamo alla fine programmata di Windows Mobile che, non vedendo più l’uscita di nuovi importanti dispositivi che ne sono equipaggiati, raggiunge un più che misero 0,1%. Secondo le previsioni di IDC, le spedizioni di smartphone con Windows Mobile caleranno di un ulteriore 80,9% nel 2017 su base annua, arrivando ad un volume di appena 1,1 milioni di unità spedite. Soltanto un eventuale Surface Phone potrà invertire questa tendenza, ma sembra proprio che, più che di un’impresa, si dovrà trattare di un miracolo.

LEGGI ANCHE: Editoriale: le 5 funzioni che iPhone 8 dovrebbe avere per ‘battere’ Galaxy S8

La partita del mercato degli smartphone è, ormai da anni, giocata soltanto da due acerrimi rivali: Android e iOS. Anche in questo caso, i rapporti di forza fra i due colossi sono ben delineati e difficilmente vedremo discostarsene nel futuro prossimo: Android, dall’alto della sua diffusione capillare in ogni fascia del mercato e dall’adozione di un numero sconfinato di produttori, veleggia indisturbato attorno all’85% dell’intero market share del settore, con iOS che si assesta al 14,7%, puntando ad un target completamente diverso.

Da notare un altro fenomeno ormai ben delineato: iOS tende a crescere di qualche punto nel corso dell’ultimo trimestre di un anno, in concomitanza con l’uscita di un nuovo iPhone, per poi rimbalzare all’indietro nel trimestre successivo, quando l’entusiasmo attorno ai dispositivi presentati va scemando.

Infine, un dato singolare, ma che può rappresentare un interessante spunto di riflessione sul mondo Android: IDC stima che, entro il 2021, le spedizioni di smartphone Android continueranno a salire (assieme alla fisiologica ulteriore espansione del mercato degli smartphone) fino a raggiungere la cifra da capogiro di 1,5 miliardi di dispositivi. Tuttavia il prezzo medio di vendita subirà un deciso calo: dai 220$ attuali, fino ai 198$ del 2021. Che sia una buona notizia per voi utenti, che potrete contare su smartphone sempre qualitativamente migliori, ma a prezzi sempre più vantaggiosi?

Fonte: IDC