Gli smartphone Nokia utilizzeranno di nuovo ottiche ZEISS

Giuseppe Tripodi - Il binomio che diede una svolta alla fotografia da smartphone tornerà sul mercato.

Per la gioia di tutti gli utenti che si augurano che Nokia riuscirà a ritornare ai grandi fasti di un tempo, HMD ha appena annunciato una partnership con ZEISS, che fornirà le ottiche per i futuri smartphone a marchio Nokia.

Anni fa questo binomio aveva portato ad alcuni dei migliori cameraphone mai visti sul mercato (tra cui Lumia 1020 e la sua gloriosa fotocamera da 41 megapixel) e, in generale, siamo certi che farà bene all’immagine di Nokia.

LEGGI ANCHE: Cos’è HMD Global, la società che produce i nuovi Nokia

A proposito della collaborazione il CEO di HMD Global, Arto Nummela, ha dichiarato:

Collaborare con ZEISS è una parte importante del nostro impegno, che ci permetterà di offrire la miglior esperienza possibile ai nostri clienti. I nostri fan vogliono più di una grande fotocamera, vogliono scattare foto che non solo soddisfano gli standard, ma li ridefiniscono. I nostri fan si aspettano tutto questo e, insieme a ZEISS, manterremo le aspettative, co-sviluppando un eccellente comparto fotografico per tutti.

Gli smartphone Nokia avranno ottiche ZEISS  

La collaborazione esclusiva vede ZEISS innovare l’esperienza di imaging

sugli smartphone Nokia  

Conferma l’impegno volto a fissare nuovi standard di imaging per gli utenti

degli smartphone Nokia

Milano, 6 luglio 2017 – HMD Global, la casa dei telefoni Nokia, e ZEISS annunciano di aver siglato una partnership esclusiva volta a fissare nuovi standard di imaging nel mercato smartphone. Questo accordo di lungo periodo fa leva su un passato e un’esperienza condivise tra ZEISS e gli smartphone Nokia.

Con l’ambizione di migliorare la qualità dell’esperienza di imaging complessiva sugli smartphone, ottimizzando l’intero ecosistema dal software, dai servizi fino alla qualità dello schermo e al design delle ottiche, la collaborazione vedrà ZEISS e HMD Global sviluppare congiuntamente funzionalità di imaging standard-defining e riporterà il marchio ZEISS sugli smartphone Nokia. L’obiettivo di migliorare costantemente l’esperienza di imaging degli utenti riflette i valori condivisi dai due brand – un impegno  volto alla qualità, alla reale artigianalità e al desiderio di arricchire la real life experience.

La relazione tra ZEISS e Nokia risale a oltre 10 anni fa, e si basa su una passione condivisa per l’innovazione e la volontà di offrire all’utente solo il meglio. In passato la collaborazione ha visto i telefoni ZEISS e Nokia portare innovazioni tecnologiche quali il primo cellulare multi-megapixel del mondo, così come altri dispositivi all’avanguardia: dai Nokia Nseries fino a quelli dotati di Nokia PureView. La rinnovata partnership è un impegno di lungo termine pensato per avanzare queste innovazioni tecnologiche negli anni a venire.

“Collaborare con ZEISS rappresenta un elemento importante nel nostro impegno volto a offrire ai clienti sempre la migliore esperienza possibile”, commenta Arto Nummela, CEO, HMD Global. “I nostri fan vogliono più di una smartphone camera, desiderano un’esperienza di imaging completa che non solo fissi uno standard, ma che lo ridefinisca. I clienti se lo aspettano e, insieme a ZEISS, lo offriremo – eccellenza nell’imaging per tutti”.

“L’intesa tra HMD Global e ZEISS per gli smartphone Nokia potenzierà ancora una volta l’esperienza complessiva di imaging degli utenti sulla base di eccellenza e innovazione. La partnership è solida. Insieme partiremo per un viaggio emozionante nel futuro dello smartphone imaging evoluto”, aggiunge Matthias Metz, membro del Comitato Esecutivo di ZEISS Group.

Questa partnership esclusiva con ZEISS è un’ulteriore conferma del fatto che HMD Global collabora con i migliori e più rispettati brand del mercato per ottenere la perfezione in ogni aspetto del design e della produzione di un telefono, ed è un impegno nei confronti dei consumatori per offire la miglior esperienza di imaging possibile su uno smartphone.

  • Questa è veramente una bella notizia. Finalmente avremo fotocamere di un certo livello sugli smartphone.

  • Tungstein

    Questa si che è una collaborazione! Per carità, anche la collaborazione con Leica poteva dare ottimi risultati, ma poi le lenti sono fatte in Cina da azienda terza, e la fotocamera in bianco e nero lascia il tempo che trova. In questo caso speriamo che ne venga fuori un comparto fotocamera glorioso, come lo fu nel passato di Nokia quando collaborò con Zeiss.