Samsung e Apple ancora in testa, ma le società cinesi guadagnano terreno

Giuseppe Tripodi

Secondo una recente stima di Gartner, una delle più importanti società di analisi di mercato al mondo, nel primo trimestre del 2017 il mercato degli smartphone ha registrato una crescita del 9,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Uno dei più importanti mercati in termini di vendite è ancora una volta la Cina, le cui tre aziende più importanti hanno guadagnato diversi punti percentuali. Come potete vedere dalla tabella qui sotto, infatti, Huawei, Oppo e Vivo hanno registrato tutte risultati positivi rispetto al Q1 2016, mentre le capolista Samsung e Apple hanno perso qualche punto percentuale.

Andando nel particolare, Samsung ha venduto 78,671 milioni di dispositivi, pari al 20,7% dell’intero mercato: sicuramente un ottimo trimestre, ma le cifre sono comunque inferiori rispetto al 23,3% del primo trimestre 2016. Seconda in classifica sempre Apple, con il suo 13,7% del settore (-1,1% rispetto al 2016) e, sul terzo gradino del podio, Huawei, che con 34,181 milioni ha il 9% del mercato (+0,7%).

LEGGI ANCHE: Il dualismo Apple – Samsung è finito: spazio ai brand cinesi

Ma l’azienda che più di tutte ha fatto un balzo in avanti è Oppo, che con 30,922 milioni di unità piazzate ha ottenuto l’8,1% del mercato, una cifra sensibilmente più alta rispetto al 4,6% del Q1 2016. Infine, anche Vivo è cresciuta del 2,8% rispetto all’anno precedente.

Inoltre, anche Gartner conferma la maggiore diffusione di Android rispetto al primo trimestre dell’anno precedente: nel Q1 di quest’anno il sistema operativo del robottino ha raggiunto l’86,1%, mentre iOS è calato al 13,7% (rispetto al 14,8% del Q1 2016).

Via: VentureBeatFonte: Gartner