Samsung è al lavoro su un nuovo SoC Exynos di fascia media con connettività completa

Edoardo Carlo Ceretti

Sappiamo come Samsung abbia prodotto per conto di Qualcomm lo Snapdragon 835, l’ultimo SoC top di gamma dell’azienda statunitense, e che contestualmente abbia prodotto il SoC Exynos 8895 (montato su Galaxy S8 e S8+ in Italia), entrambi con processo produttivo a 10 nm. Insomma, l’azienda coreana è assolutamente all’avanguardia anche nella produzione di SoC per dispositivi mobili, non poteva quindi esimersi dalla produzione di SoC che andassero a coprire anche la fascia media del mercato, ad oggi appannaggio di Qualcomm che ha da poco presentato i suoi Snapdragon 630 e 660.

È infatti notizia di oggi che, secondo diverse fonti, Samsung stia lavorando sul futuro Exynos 7872, un SoC exa core composto da 2 Cortex-A73 ad alte prestazioni e 4 Cortex-A53 di grande efficienza energetica, prodotto con processo produttivo a 14 nm che promette di aumentare del 70% le prestazioni e ridurre del 30% i consumi rispetto alle vecchie generazioni di SoC Exynos prodotte con processo produttivo a 28 nm. A completare la dotazione hardware del SoC ci sarà una GPU ARM Mali-T830MP2.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S8 vs LG G6, il confronto (foto e video)

Un altro vantaggio che comporterà il nuovo Exynos 7872 sarà il modem con pieno supporto a tutte le bande, comprese quelle cinesi che erano rimaste escluse in passato. Il nuovo SoC di Samsung per la fascia media dovrebbe rendersi disponibile entro ottobre 2017, andando quindi ad equipaggiare le future proposte di fascia media dell’azienda coreana.

Via: Gizmochina
  • Se solo Samsung rilasciasse i sorgenti e tutta la documentazione per il modding, i suoi Exynos sarebbero veramente un’ottima alternativa agli Snapdragon di Qualcomm.