Come nascondere app su Android ed iOS

Cosimo Alfredo Pina

Le app sono una parte fondamentale della nostra esperienza con gli smartphone, ma ci sono dei casi in cui nascondere app potrebbe rendersi necessario. Quello più comune è che il vostro smartphone non permette la disinstallazione delle app pre-installate.

Oppure potreste voler nascondere app sul vostro Android od iPhone poiché non vi servono nella lista delle app. Un altro caso è quello in cui volete continuare ad usare l’app, ma non volete che sia visibile alle altre persone (o bambini) che utilizzano lo smartphone.

Andiamo quindi a vedere come nascondere app su Android, che certamente offre più flessibilità, ed iOS.

Nascondere app su Android, senza root (Samsung, Huawei, LG…)

Come accennato, su Android è molto facile nascondere qualsiasi app si voglia. Andiamo quindi a vedere quali sono i vari metodi per ottenere questo risultato e scoprite qual è quello che meglio si adatta al vostro caso.

Launcher alternativo

Uno dei principali vantaggi di Android è quello di poter cambiare launcher, ovvero l’app con cui si accede alle altre app e ai widget. Non tutti i launcher predefiniti permettono di nascondere le app, ma non temete potrete andare sul Play Store e scaricare uno dei tanti disponibili, tra quelli di terze parti.

Tra i più popolari vi consigliamo Nova Launcher, storica app che tra le sue feature permette appunto anche di nascondere le app dalla lista (app drawer). Per farlo vi basterà andare nelle impostazioni di Nova, poi passare alla sezione “Menu delle app” e, scorrendo in basso, premere su “Nascondi app”.

Vi si parerà davanti una lista dove potrete scegliere quali app nascondere. Questo metodo è particolarmente utile se volete nascondere delle app e non pensate di utilizzarle in futuro. Infatti per tornare ad usarle dovrete ripetere i passaggi e togliere la spunta alle app che volete riportare nell’app drawer.

Bloccare le app

Se invece il vostro scopo è quello di nascondere le app per evitare che qualcuno ci possa accedere, potete ricorrere ad una altra soluzione. Stiamo parlando della possibilità di bloccare direttamente l’accesso alle app. Il concetto è molto semplice: ad un’app bloccata ci si può accedere solo con un PIN numerico, un segno o usando (sugli smartphone dove è presente) il lettore di impronte digitali.

Una delle migliori app che permette di avere questa feature è App Locker, app che potete scaricare gratuitamente, anche se per sbloccarne tutte le funzionalità si deve effettuare un acquisto in-app da 3,19€.

Samsung Knox (Area Personale)

Chi ha un telefono Samsung può ricorrere ad un altro metodo, integrato direttametne nel sistema: Samsung Knox o Area Personale. Attivando questa feature potrete creare una specie di account secondario sul vostro smartphone, dove tutti i relativi dati saranno protetti e cifrati.

Potrete accedervi solo voi (PIN, segno o impronta digitale) e potrete avere anche due copie della stessa app (es. due account Facebook).

Nascondere app Android con root

Chi ha uno smartphone con i privilegi di root può ricorrere ad un ulteriore risorsa; stiamo parlando dell’app Hide App-Hide Application Icon.

Al di là del nome poco fantasioso quest’app fa esattamente quello di cui avete bisogno. Infatti le app nascoste con questo programmino spariranno dal launcher, qualsiasi questo sia e quindi anche quello predefinito del telefono. Tra l’altro Hide App-Hide Application Icon è totalmente gratuita.

Nascondere app iPhone ed iPad (iOS, anche con jailbrake)

Dopo aver visto come nascondere app su Android, è il momento di passare agli antipodi, ad iOS. In questa guida vi spiegheremo infatti come fare a nascondere app anche su iPhone ed iPad. Purtroppo sul sistema operativo Apple le possibilità sono meno, anzi se non avete il jailbreak avete solo un modo di procedere, in verità molto semplice ma che è applicabile solo alle app di sistema.

Per nascondere le app dalla schermata home di iOS vi basterà aprile le “Impostazioni” (l’app con icona a forma di ingranaggio) e poi premere su “Generali”. A questo punto premete su Restrizioni e poi su “Abilita restrizioni”.

A questo punto scegliete un PIN con cui potrete proteggere l’accesso a questa sezione. Fatto questo passaggio vi troverete davanti una lista dove potrete scegliere quali app non far comparire nella lista. In verità c’è anche un modo per nascondere certe app, ma la cosa è valida solo se volete proteggere i più piccoli da contenuti non appropriati.

LEGGI ANCHE: I migliori smartphone Android, lista aggiornata

Infatti sempre nella sezione Restrizioni, continuando a scorrere, troverete la voce App. Con questa si accedere ad un menu dove è possibile bloccare l’accesso alle app in base alla classificazione per età. Ad esempio disabilitanto le app 12+, saranno mostrate solo app le app con classificazione 4+ (quattro anni o più) e 9+.

Ci sarebbe anche un altro modo di “nascondere” le app su iOS ovvero, molto banalmente, prendere le icone che non vogliamo occupino direttamente spazio sulla home e trascinarle in una cartella a parte. Chi invece è così temerario da avere il jailbrake sul proprio iPhone può andare sul Cydia Store e scaricare le app dedicate a questa funzione.

GUIDE DA NON PERDERE