Snapchat non sta andando bene: Instagram Storie ha molti più utenti

Giuseppe Tripodi -

Che Facebook stia cercando in tutti i modi di rubare utenti a Snapchat non è una gran notizia; che ci stia riuscendo, invece, è decisamente più interessante, anche considerando l’alto numero di persone che rimangono affezionati al social network del fantasmino giallo.

Tuttavia, per la prima volta da quando è quotata in borsa, ieri Snapchat ha annunciato i risultati agli investitori e i risultati non sono esattamente rosei: non solo la società non ha raggiunto i ricavi previsto dagli analisti (158 milioni, contro i 150 milioni effettivamente guadagnati) e in questo trimestre ha perso il doppio dello scorso anno (208 milioni di dollari contro i precedenti 104 milioni del Q1 2016), ma fatica anche a convincere nuovi utenti.

Snap. Inc, ha infatti rivelato che Snapchat ha 166 milioni di utenti giornalieri, ossia 34 milioni di utenti in meno rispetto a quelli di Instagram Stories (pari a 200 milioni).

LEGGI ANCHE: Snapchat pronta a lanciare mini-show televisivi inseriti in mezzo alle Storie

Anche secondo il nostro sondaggio tra i lettori, Instagram è il social network più utilizzato da chi utilizza le Storie, nonostante la funzione sia arrivata nettamente dopo Snapchat. D’altronde, non è un certo segreto che il team di Zuckerberg abbia provato in tutti i modi a copiare questo servizio, includendo cloni di Snapchat in ogni dove: Facebook, Messenger, WhatstApp e, ovviamente Instagram. Proprio quest’ultimo, complice forse le abitudini fotografiche degli utenti, è riuscito a sbancare, superando in termini di utenti e di notorietà il social network da cui aveva preso ispirazione.

Gli investitori di Snap. Inc non sono affatto entusiasti della situazione: Snapchat adesso dovrà cercare di recuperare e pare che potrebbe investire ancor più su un certo tipo di pubblicità, considerando che la maggior parte degli utenti sono adolescenti che non vengono colpiti dai tradizionali spot televisivi o dai cartelloni pubblicitari.

Via: VenturebeatFonte: TheVerge
  • G!

    Stanno scontando per non aver dato pieno supporto ad Android fin dall’inzio