Secondo JPMorgan, iPhone 8 arriverà (molto) prima del previsto: presentazione già a giugno?

Giuseppe Tripodi

Nelle ultime settimane, la maggior parte delle volte che abbiamo parlato di iPhone 8, abbiamo scritto di possibili ritardi sul lancio: sia il famoso analista Ming-Chi Kuo che Business Insider hanno riferito che il nuovo smartphone della mela potrebbe non arrivare fino al 2018.

Tuttavia, un report diffuso ieri dagli analisti di JPMorgan (nota società finanziaria) va decisamente in controtendenza: secondo quanto riferito, infatti, iPhone 8 potrebbe essere mostrato addirittura a giugno, durante il WWDC, e commercializzato entro la fine dell’anno.

Si tratterebbe di una mossa insolita, considerando che tutti i modelli da iPhone 4 in poi sono stati presentati in autunno: d’altra parte, Apple sta puntando moltissimo ad iPhone 8 e una presentazione anticipata sarebbe un ottimo sistema per far parlare di sé e contrastare il successo di Galaxy S8, i cui preordini stanno andando molto bene.

LEGGI ANCHE: In queste foto potrebbe esserci il primo prototipo reale di iPhone 8

Ricordiamo infatti che iPhone 8 sarà un dispositivo molto diverso rispetto a i modelli a cui siamo abituati: avrà un grande display OLED che occuperà tutta la parte frontale, supporterà la ricarica wireless e avrà una doppia fotocamera posizionata in verticale.

Il WWDC si terrà il 5 giugno: durante l’evento, Apple presenterà iOS 11, watchOS 4, macOS 10.13 e tvOS. Adesso non ci rimane che attendere un mese (o eventuali, altri rumor) per scoprire se vedremo anche iPhone 8.

Via: 9to5Mac