iPhone 7 in Italia costa tanto, ma c’è chi fa anche peggio: ecco la classifica mondiale

Vezio Ceniccola

Com’è noto, gli iPhone non sono venduti allo stesso prezzo in tutto il mondo, e questo a causa delle differenze sulle imposte e sui costi d’importazione che variano da Paese a Paese.

Per aiutarci a capire qualcosa in più tra le tante cifre proposte, ogni anno Deutsche Bank compila un’interessante classifica delle nazioni in cui il melafonino è più caro, e quella relativa ad iPhone 7 non farà certo piacere ai cittadini italiani.

L’Italia è, infatti, “ben posizionata” nel ranking, guadagnandosi un 6° posto di rilievo: iPhone 7 nel nostro Paese costa 995$, ovvero il 122% rispetto al prezzo standard di 815$ del mercato USA.

Ma se già questo vi sembra troppo, sappiate che nelle nazioni che ci precedono in classifica si superano anche abbondantemente i 1.000$. A vincere questa speciale competizione è la Turchia, dove un iPhone 7 si può trovare al prezzo di 1.200$, pari al 147% di quello americano. Probabilmente in questo paese il prezzo è lievitato a causa dell’instabilità politica e alla debolezza della moneta locale, ma lo stesso non si può dire per Brasile e Russia, che di certo non fanno molto meglio.

LEGGI ANCHE: Apple iPhone 7, la recensione

I prezzi riportati in classifica si riferiscono ad un iPhone 7 con 128 GB di memoria interna e sono presi direttamente dal sito ufficiale di Apple, ma bisogna fare attenzione. Infatti, per alcuni Paesi i costi riportati includono anche le tasse locali, come l’IVA per l’Italia, mentre per altri queste spese non sono contenute nella cifra, cosa che potrebbe leggermente “falsare” la classifica.

Via: 9to5Mac