Leap Ware è il nuovo smartwatch di Acer (e ha anche una “torcia”) (foto)

Giuseppe Tripodi

Durante la conferenza stampa next@acer che si è tenuta a New York, la società taiwanese ha presentato un nuovo smartwatch che entra a far parte della famiglia di indossabili Leap.

Parliamo di Acer Leap Ware, un orologio intelligente che fa tutto quel che ci si aspetta da uno smartwatch (e forse anche qualcosina in più): traccia passi e attività fisica ma monitora anche frequenza cardiaca, resistenza, livelli di stress/fatica ed esposizione a raggi ultravioletti.

LEGGI ANCHE: Vendite PC in Europa: Acer ruba terreno ad ASUS e altri

Queste funzioni, tutt’altro che scontate, sono possibili grazie al sensore di battito cardiaco ma anche del sensore biometrico MediaTek MT2511, integrato nel SoC per smartwatch MediaTek MT2523D. Tra alte funzioni, troviamo la possibilità di ricevere le notifiche (chiamate, messaggi e altre app) e controllare il player musicale.

Caratteristiche Tecniche

  • Display: LCD touchscreen 1,1″
  • Processore: MTK2523D
  • Dimensioni: 42 x 42 x 12,2 mm
  • Peso: 37 grammi
  • Autonomia: da 3 a 5 giorni

Una una curiosa particolarità di queso dispositivo è la presenza di un LED, che si accende tramite l’apposito tasto dedicato e può essere utile come illuminazione d’emergenza (magari per trovare la serratura della porta di casa) o per segnalare la propria presenza agli automobilisti, nel caso di allenamenti dopo il tramonto.

Acer Leap Ware utilizza un sistema operativo realizzato da Acer che si interfaccia con l’app Liquid Life (per Android e iOS) e utilizza cinturini intercambiabili (attacco standard da 20mm).

Disponibilità e prezzo

Acer Leap Ware sarà disponibile in Europa a partire dal terzo trimestre di quest’anno (settembre 2017) a partire da 139€.

Foto

  • Bonnox

    Se devo avere un sistema proprietario vado sul sony smartwatch 2… Che risale a tanti anni fa e ha più autonomia…
    Questo però è leggermente più bello, sembra quasi da donna. Ma ha anche più cornici degli utlimi smartphone X…

  • Bonnox

    Se devo avere un sistema proprietario vado sul sony smartwatch 2… Che risale a tanti anni fa e ha più autonomia…
    Questo però è leggermente più bello, sembra quasi da donna. Ma ha anche più cornici degli utlimi smartphone X…