Soglie ogni 4 settimane, roaming incluso ma prezzi più cari: cosa ci aspetta dalle rimodulazioni 3 (Aggiornato)

Giuseppe Tripodi -

Molti clienti Tre stanno ricevendo un SMS che li informa di alcune importanti rimodulazioni, che andiamo a illustrare di seguito.

In primo luogo, le nuove condizioni contrattuali di 3 prevedano bundle e rinnovi ogni 4 settimane, invece che le tanto discusse soglie settimanali: pare, insomma, che potremo dire addio a promozioni con minuti, SMS e Giga che si rinnovano ogni 7 giorni, in favore delle più comuni soglie ogni 28 giorni. Rimarrebbero invece invariate le soglie giornaliere, applicate su alcune tariffe come All-In VIP.

Oltre questo, un altro piacevole punto della rimodulazione riguardi il roaming nazionale, che sarà incluso: non c’è troppo di cui stupirsi, d’altronde sapevamo che nel corso dell’anno 3 e Wind avrebbero finalmente unificato le proprie infrastrutture (permettendo così ai clienti 3 di andare in roaming su rete Wind), ma sembra che al momento si tratti di un test avviato su una fascia ristretta di utenti.

LEGGI ANCHE: Tutte le offerte 3

Oltre queste note positive, abbiamo anche modifiche contrattuali sul costo di chiamate, messaggi e dati utilizzati al di fuori delle proprie soglie. Il costo di telefonate ed SMS sarà fissato a 29 centesimi (al minuto e per ogni SMS), e in molti casi sembra aumenta il canone da pagare ogni 28 giorni: ad esempio, All-In 400 passa dagli attuali 10€ ad un prezzo di 12,99€ ogni 4 settimane. In generale, infatti, è previsto un aumento di 2,99€ per le offerte All-In.

Le nuove condizioni contrattuali si applicherebbero a partire dal 1 maggio 2017, ma sembra che per il momento riguardino una ristretta fetta di utenti, selezionata per testare i risultati. Questi, infatti, potrebbero essere le prime variazioni importanti in seguito alla fusione con l’operatore arancione e alla fondazione della nuova joint venture Wind Tre.

Aggiornamento31-03-2017 ore 10.00

Uno screenshot inviato da un utente conferma quanto anticipato: attendiamo quindi annunci ufficiali da parte di 3

Aggiornamento31-03-2017 ore 15.40

Sul sito ufficiale di 3 Italia è adesso possibile leggere il comunicato ufficiale che conferma la rimodulazione e il rincaro di 2,99€ per tutte le All-In.

Aggiornamento03-04-2017 ore 13.00

3 Italia ha confermato ufficialmente che da maggio inizierà il roaming nazionale gratuito su rete Wind (almeno per alcuni utenti).

Aggiornamento06-04-2017 ore 16.00

Come riportato dai colleghi di Mondo3, sembra essere iniziata una nuova serie di rimodulazioni, che avrà effetto a partire dal giorno 8 maggio. Le condizioni sono quelle già elencate nell’articolo, ossia roaming nazionale incluso, bundle ogni 28 giorni ma rincaro di 2,99€ per ogni opzione.

Aggiornamento19-04-2017 ore 09.15

Una nuova serie di SMS e il sito ufficiale confermano le ormai temute rimodulazioni, anche per la famiglia di opzioni All-In One e All-In 300, a partire dal 24 maggio. Anche queste, infatti, passeranno alla tariffazione ogni 28 giorni, con aumento del costo di chiamate ed SMS extra-soglia (29 cent al minuto o a SMS) e aumento del canone di 2,99€.

Aggiornamento20-04-2017 ore 17.20

Nonostante la maggior parte dei rincari preveda un aumento di 2,99€/4 settimane, pare che per alcune opzioni l’incremento sarà di 1,50€; tuttavia, chi ci ha segnalato la modifica contrattuale ha attiva l’opzione All-In Light, che prevede chiamate e minuti illimitati (e niente traffico dati). Insomma, in questo caso la rimodulazione non aggiunge alcun benefit (non erano comunque previste soglie e non il roaming su rete Wind non influisce sull’opzione), ma incrementa soltanto il costo di 1,50€.

Grazie a Francesca per la segnalazione

Aggiornamento24-04-2017 ore 15.20

È iniziata una nuova serie di rimodulazioni, che questa volta riguardano anche la ALL-IN VIP. Questa opzione finora era rimasta invariata ma, dal primo rinnovo dopo il 30 maggio, anche per ALL-IN VIP il costo ogni 4 settimane aumenta di 2,99€. Con la rimodulazione anche il canone verrà addebitato ogni 28 giorni (e non ogni settimana), ma le soglie rimangono giornaliere.

Fonte: Mondo3