Messenger raggiunge WhatsApp: 1,2 miliardi di utenti attivi ogni mese

Vezio Ceniccola In ogni caso, è sempre Mark Zuckerberg che se la ride...

Facebook Messenger ha appena tagliato un altro straordinario traguardo: sono ben 1,2 miliardi gli utenti attivi mensilmente sull’app, disponibile su tutte le piattaforme mobile e tramite interfaccia web.

Dopo la separazione dall’app di Facebook, il servizio di messaggistica è riuscito a catturare sempre più persone, arrivando a pareggiare gli utenti di WhatsApp – altro servizio appartenente al social network di Mark Zuckerberg.

La nuova interfaccia e il lancio di tante funzioni aggiuntive – come i pagamenti, le videochiamate di gruppo o la fotocamera con effetti stile Snapchat – hanno prodotto un buon impatto sull’utenza, che continua ad aumentare le interazioni e i messaggi scambiati con altri contatti.

Persino le storie di Messenger Day – altra funzione presa in prestito da Snapchat – sono state accolte calorosamente dagli utenti più giovani, almeno nel mercato americano. Da noi probabilmente la situazione è un po’ diversa, o almeno questo sembrano suggerire i nostri utenti.

LEGGI ANCHE: Grandi novità per Facebook Messenger

Il futuro del servizio sembra, dunque, abbastanza roseo, ma bisognera cercare nuove forme di monetizzazione per trasformare questi numeri in denaro. Già da qualche tempo sono in test alcuni metodi per inserire la pubblicità all’interno dell’app, e probabilmente anche il nuovo assistente intelligente M potrà aiutare l’azienda a sviluppare guadagni alternativi.

Per adesso, non resta che fare i complimenti a Messenger e attendere le prossime novità. Se ancora non l’avete fatto, potete installare l’app sul vostro dispositivo Android o iOS dai link che trovate di seguito.

Via: TechCrunch, Recode