iPhone 7 Product Red scratch test

Ecco lo scratch test del nuovo iPhone 7 (PRODUCT)RED (video)

Andrea Centorrino

La colorazione Jet Black di iPhone 7 è quella che richiede maggior lavoro per essere realizzata, ma al contempo è l’unica che si graffia solo guardandola (o quasi). Lo youtuber JerryRigEverything, famoso per maltrattare mettere alla prova gli smartphone di ultima uscita, si è chiesto se anche il nuovo iPhone 7 (PRODUCT)RED fosse altrettanto delicato.

Visto che Jerry si è già dedicato in passato al test completo di iPhone 7 (se ve lo siete perso, siete sempre in tempo per rimediare), in quest’ultimo video si è dedicato soltanto alla parte relativa al case, risparmiando schermo, burn test e bend test.

Tramite un taglierino sono state incise tutte le parti più importanti del case, rivelando il metallo “vivo”. Chiavi e monete lasciano il segno, anche se meno marcato di quanto ci si aspetterebbe; non sembrano invece intaccare il logo Apple in alluminio lucido.

LEGGI ANCHE: La fotocamera degli iPhone 7 è in zaffiro, ma così sottile da creparsi

Per avere un riferimento “scientifico”, fino al livello 3 della scala di Mohs non sono stati riportati danni; il livello 4 ha intaccato iPhone 7 come le chiavi o le monete, mentre il livello 5 ha rivelato il metallo sotto l’anodizzazione.

Come piccola nota informativa, Jerry rivela anche quanto è riuscita a raccogliere Apple per la lotta contro l’AIDS in questi 10 anni di collaborazione con Product Red: 130 milioni di dollari, che sfigurano rispetto al miliardo e 400 milioni di dollari raccolti dalla Bill & Melinda Gates Foundation. Vi lasciamo dunque al video: voi che ne pensate della resistenza di iPhone 7?

Fonte: YouTube - JerryRigEverything