RUNIMALZ Recensione

RUNIMALZ, il divertente toys-to-life tutto italiano per smartphone e tablet (recensione)

Lorenzo Delli

Recensione RUNIMALZ – 505 Games, divisione editoriale del gruppo Digital Bros, e Xplored, lanciano oggi il loro nuovissimo toys-to-life. Proprio i toys-to-life stanno per certi versi subendo una battuta d’arresto: Skylanders potrebbe prendersi un anno di pausa, mentre Disney Infinity ha definitivamente chiuso i battenti. L’unico che sembra resistere è LEGO Dimensions, anche grazie alla popolarità del marchio LEGO. Un genere spinoso quindi, ma RUNIMALZ sembra avere una marcia in più e un target ben specifico in mente.

RUNIMALZ è infatti compatibile con smartphone e tablet Android, oltre ovviamente che con gli iPhone e gli iPad di Apple. Un prodotto indirizzato quindi al panorama mobile, una scelta forse addirittura più azzeccata della concorrenza vista l’incredibile diffusione dei dispositivi mobili. Come accennato poi il gioco ha un target ben specifico, ovvero i giocatori più giovani. Scopriamo quindi insieme questo prodotto tutto italiano che cercherà nelle prossime settimane di ritagliarsi una fetta tutta sua di mercato.

Editore 505 Mobile | 505 Games
Sviluppatore Xplored
Piattaforme Android, iOS (smartphone e tablet)
Genere toys-to-life
Modalità di gioco Singolo giocatore, 3 giocatori in locale

Video Recensione RUNIMALZ

Un po’ di background

Una forza oscura e maligna ha distrutto la Cosmogemma, il fulcro di energia intorno a cui ruota l’equilibrio dell’universo, e ne ha disperso i frammenti sui pianeti più remoti.“: è questo l’incipit di RUNIMALZ, e il giocatore assumerà il ruolo di un Cercatore. Controllando le fantascientifiche creature dotate di ruote, dovremo recuperare i frammenti della Cosmogemma. L’arrivo dei frammenti ha però modificato la natura dei vari pianeti, creando ostacoli, trappole e colossali guardiani da affrontare. Inoltre alcuni Cercatori vogliono recuperare i frammenti solo per soddisfare la propria sete di potere.

Parola d’ordine: interattività

Una cosa che abbiamo sempre sottolineato di LEGO Dimensions è il più elevato grado di interattività rispetto ai concorrenti. RUNIMALZ porta questa interattività ad un ulteriore livello, basando l’intero gameplay sull’interazione del giocatore con la base di gioco (che sfrutta la tecnologia Playbrid) e con i personaggi. Il giocatore controlla le creature protagoniste del gioco muovendole direttamente sulla periferica. Proprio la periferica, oltre a presentare un’ampia fessura per mantenere in posizione eretta smartphone o tablet, dispone di tre corsie dove il giocatore andrà a posizionare i RUNIMALZ, più un incavo dove posizionare speciali trottole da utilizzare a proprio vantaggio. Tra l’altro iniziare a giocare è semplicissimo: si scarica l’app gratuita, si avvia, si preme il pulsante verde presente sulla base e si può iniziare.

Recensione RUNIMALZ – Alcuni ostacoli richiedono l’utilizzo di più RUNIMALZ.

Per controllare la versione virtuale dei RUNIMALZ, il giocatore li farà scorrere fisicamente sulle corsie grazie alle ruote di cui sono dotati, il che ci porta direttamente alle meccaniche di gioco. I livelli che compongono la campagna di RUNIMALZ prevedono tutta una serie di ostacoli, affrontabili solo da un RUNIMALZ del corrispondente elemento. Ad esempio, in caso di ostacolo dell’elemento Foresta, dovremo far avanzare il RUNIMALZ della Foresta sulla sua corsia, per poi farlo arretrare in modo da permettergli di caricare le energie. Ci sono poi ostacoli che prevedono l’utilizzo di due RUNIMALZ, o particolari avversari che richiedono di alternare due o più RUNIMALZ prima di liberarsene. Il percorso da affrontare vanta poi anche dei velocizzatori innescabili solamente ponendo in una formazione specifica i tre corridori scelti all’inizio del livello.

Il giocatore dovrà quindi gestire la posizione delle tre action figure in una sorta di gara a tempo contro un avversario controllato dalla CPU. Ogni personaggio ha poi due barre: una relativa all’energia elementale, l’altra  In caso di pareggio, i RUNIMALZ si affronteranno in una sorta di arena: prevarranno i personaggi con le statistiche più alte. Qualche altro dettaglio prima di procedere. Oltre agli elementi Fuoco, Ghiaccio e Foresta, c’è anche l’elemento Spirito. Nessuna delle action figure presenti nella confezione di vendita appartiene a questa categoria, ma in caso di ostacoli appartenenti a elementi particolari, è sufficiente spostare in avanti tutti e tre i personaggi. Ci sono poi le trottole, che permettono di potenziare uno dei vostri RUNIMALZ solo ed esclusivamente per una volta e, soprattutto, di evitare gratuitamente un ostacolo ad ogni corsa.

Recensione RUNIMALZ – Nei forzieri trovate oggetti utili a personalizzare e a potenziare i vostri personaggi.

Portando a termine le missioni, o anche vincendo le così dette gare veloci, guadagnerete oro e frammenti di cosmogemma; completando obiettivi secondari guadagnerete invece stelle. Ogni valuta serve a potenziare in qualche modo i personaggi: con le cosmogemme (complete) è possibile farli salire di livello e fare aumentare le tre caratteristiche di base (velocità, forza, cosmo); con le stelle è possibile sbloccare abilità in grado di migliorare le performance degli stessi; con l’oro è invece possibile acquistare forzieri. I forzieri contengono oggetti utili a personalizzare i RUNIMALZ e anche a potenziarli: potreste trovare cappelli, ruote, scocche e quant’altro.

Pregi… e pochi difetti

Nell’introduzione abbiamo fatto cenno ad un target ben specifico. RUNIMALZ è un prodotto indirizzato ai più piccoli. Siamo sicuri al 100% che i bambini dai 3 anni in poi lo troveranno irresistibile. Le action figure sono dei giocattoli fantastici, non solo per la tecnologia integrata, quanto più per il fatto che si prestano ad essere dei veri e propri giocattoli con cui interagire anche fuori dall’ambito digitale. Sono solidi al punto giusto, e ogni ruota gira in modo indipendente dalle altre. Il fatto poi che possano essere utilizzati per videogiocare utilizzandoli di fatto come controller è ovviamente il valore aggiunto del prodotto.

Le meccaniche di gioco, per quanto approfondite e curate, difficilmente potranno divertire un pubblico più adulto, ma RUNIMALZ può anche offrirsi come ponte di collegamento tra grandi e piccini. In ogni livello si devono controllare tre RUNIMALZ contemporaneamente, rendendolo di fatto accessibile anche a più giocatori. C’è anche da considerare il fatto che il prezzo proposto è tutto sommato piuttosto contenuto. Lo starter pack viene a costarvi circa 50€, in linea (anzi, anche meno) con gli altri toys-to-life. Nella confezione troviamo 3 RUNIMALZ e la base di gioco (ma non le due pile stilo per alimentarlo), tutto il necessario quindi per giocare e completare la campagna singolo giocatore proposta. Come se non bastasse, oltre alle gare veloci, c’è anche il multiplayer asincrono che permette di scalare le classifiche e continuare a divertirsi.

Recensione RUNIMALZ – La collezione completa dei RUNIMALZ di prima generazione.

La domanda quindi è: quanto sono necessari i vari set di espansione? Teoricamente è possibile come già detto completare e godersi il gioco con il set di partenza. Potrebbe comunque tornare utile ai fini del gioco acquistare almeno una creatura del tipo Spirito (o al più una trottola), e anche in questo caso i prezzi sono contenuti: 9,99€ per un RUNIMALZ, 2,99€ per una trottola. Per chi non volesse acquistare la versione fisica di uno dei personaggi si può sempre sfruttare gli acquisti in-app e spendere 5,99€ per sbloccare la versione virtuale. Anzi, a dirla tutta è possibile giocare a RUNIMALZ senza spendere un centesimo, visto che l’app è scaricabile gratuitamente dagli store virtuali di Google ed Apple e sfruttare i controlli touch. Approfondiremo a breve.

L’unico difetto che possiamo evidenziare riguarda proprio i RUNIMALZ aggiuntivi. In sostanza cambia solo il colore e la livrea, ma l’aspetto delle tre creature (gorilla, lupo, camaleonte) rimane identico a prescindere dall’elemento di appartenenza.

E gli acquisti in-app?

Come accennato, uno dei principali acquisti in-app è rivolto a chi vuole sbloccare la versione virtuale di una delle creature spendendo un po’ meno rispetto alla versione fisica. Ci sono altri acquisti in-app completamente opzionali utili ad acquistare oro da spendere in bauli aggiuntivi, ma affrontando le classiche missioni è comunque possibile accumulare valuta. C’è poi un sistema ad energia, che però non riguarda in alcun modo chi ha acquistato la versione fisica del gioco.

Recensione RUNIMALZ – In caso di utilizzo della board di controllo non avrete a che fare con il sistema di energia.

In caso di collegamento con una board di controllo, il sistema ad energia si disattiverà permettendo di giocare potenzialmente all’infinito. In sostanza in questo modo potrete testare parte delle dinamiche di gioco senza acquistare RUNIMALZ, ma vi perdete comunque buona parte del divertimento.

Acquisto

RUNIMALZ è in vendita esclusivamente da GameStop. È quindi possibile acquistarlo nei negozi fisici della catena o direttamente online. Lo Starter Pack, comprensivo della board di controllo e di tre personaggi, Fenrir Lupo dei Ghiacci, Goliath Gorilla del Fuoco, e Calengol Camaleonte della Foresta, viene a costarvi 49,99€. Ogni personaggio aggiuntivo viene a costarvi invece 9,99€, mentre le trottole 2,99€.

Conclusioni

505 Games e Xplored hanno fatto centro. RUNIMALZ è un toys-to-life che si presta benissimo ad essere giocato dai più piccoli (è consigliato dai 3 anni in su) anche in compagnia di genitori, zii o cugini. Il prezzo, come già accennato, è tutto sommato contenuto, visto che con 50€ vi portate a casa un giocattolo tecnologico interattivo che sfrutta al meglio l’hardware dei vostri dispositivi mobili.

PRO CONTRO
  • Colorato e divertente
  • Un toys-to-life ancora più interattivo
  • Facilissimo da avviare
  • Tanti contenuti di gioco
  • Prezzo tutto sommato contenuto
  • Le action figure sono molto simili tra di loro
  • Attenzione agli acquisti in-app su Android, non possono essere disattivati

Download

Recensione RUNIMALZ – Screenshot

Recensione RUNIMALZ – Foto