Google Maps vi permette di condividere la vostra posizione in tempo reale, ma non per spiarvi eh! (video)

Nicola Ligas

Google Maps vuole rasserenare le mamme in ascolto, rispondendo al posto del figliol prodigo alla domanda “dove sei?”, “quando torni?”, e così annuncia la condivisione della posizione con amici (e genitori ansiosi).

Le persone con cui deciderete di condividere la vostra posizione in tempo reale, potranno visualizzarla su Android, iPhone e sul Web, e saranno sempre aggiornati su ogni vostro spostamento, per tutto il periodo di tempo che avrete indicato. Non si tratta infatti di un interruttore “condividi on/off“, ed ogni volta che vorrete condividere la vostra posizione dovrete decidere con chi e per quanto tempo (potrete comunque interrompere la condivisione in qualsiasi momento). Per farlo è sufficiente toccare la vostra posizione sulla mappa di Google Maps e scegliere la voce per condividerla.

Questo può essere utile non tanto per scoprire se ci sono degli amici nelle vicinanze, ma anche se vi state spostando. Potete infatti condividere la vostra posizione anche dal navigatore, toccando il simbolo della freccia nella parte inferiore della schermata di navigazione, per far sapere alle persone che intendete raggiungere tra quanto tempo arriverete. In questo caso la condivisione termina da sola una volta arrivati a destinazione.

Al contrario di tanti aggiornamenti “localizzati” di Google, la condivisione della posizione su Maps sarà disponibile a breve in tutto il mondo, perché certe ciambelle riescono ancora col buco (quando Google le vuole fare). A seguire video e GIF di esempio, e spazio ai commenti per dirci se sentite o meno violata la vostra privacy da una cosa del genere.

Fonte: Google