Vueling si affida ai chatbot: ecco EVA, il primo assistente di viaggio virtuale

Giuseppe Tripodi

Nel prossimo futuro i bot avranno un’importanza sempre più rilevante nelle nostre vite: con ogni probabilità, tra qualche anno rivolgersi ad un’assistente virtuale sarà decisamente più comune che chiedere qualcosa ad un addetto in carne ed ossa.

Vueling anticipa i tempi e porta nella sua app mobile un assistente virtuale chiamato EVA: si tratta di una chatbot che fornisce tutte le informazioni relative al nostro volo (e non solo!) tramite una classica interfaccia in stile chat. Le domande che possiamo fare ad EVA sono predefinite, ma questo assistente può guidare l’utente in diversi processi, tra cui check-in, gate e ritiro dei bagagli; inoltre, può anche intrattenere il passeggero con dei quiz sulla compagnia aerea (anche se forse avremmo gradito qualcosa di più generico).

LEGGI ANCHE: Travis è un traduttore simultaneo basato su intelligenza artificiale

Ma EVA non è l’unica novità della nuova app Vueling: a fianco a questa schermata troviamo anche la Timeline, che fornisce a tempo debito tutte le informazioni utili ai passeggeri.

Se avete in programma un viaggio con Vueling, potete scaricare l’app ufficiale dai badge di seguito e testare come va EVA.

Play Store badge App Store badge