Il settore wearable cresce: Fitbit è ancora in cima, ma Xiaomi marca stretto

Giuseppe Tripodi

Circa un mese fa abbiamo parlato della lenta crescita del settore smartwatch: questa volta, invece, diamo un’occhiata ai dati dell’analisi di IDC, che svela com’è andato il mercato dei wearable nell’ultimo trimestre dello scorso anno.

Tra smartwatch, smart band e, in generale, aggeggi smart da indossare, il settore è cresciuto del 16,9% rispetto al Q4 del 2015, con 33,9 milioni di unità spedite negli ultimi tre mesi del 2016. Dando un’occhiata alle cifre dell’intero anno, invece, la crescita è anche superiore: IDC riporta 102,4 milioni di modelli venduti lo scorso anno, con un incremento delle vendite del 25% rispetto al 2015.

LEGGI ANCHE: Fitbit Alta HR, il nuovo e sottile wearable con rilevazione continua del battito

Passando invece ai singoli brand, Fitbit mantiene saldamente il suo primo posto, ma l’ultimo trimestre del 2016 è andato peggio rispetto a quello del 2015, con un calo del -22,7%; al contrario, Xiaomi ha raddoppiato le vendite, passando da 2,6 milioni di unità vendute nel Q4 2015 a 5,2 milioni nel Q4 2016.

D’altronde, anche dando uno sguardo all’andamento dell’intero anno, l’azienda cinese ha venduto molto, con una crescita del 31% rispetto al 2015.

Al terzo posto di questa classifica c’è Apple, che con il suo Apple Watch ha dato una spinta al mercato smartwatch: nell’ultimo trimestre del 2016 l’orologio intelligente della mela ha venduto leggermente più del Q4 2015, ma su base annua è calato del -7,9%.

Via: Fonearena
  • Marco

    A Fitbit va fin troppo bene visto il limitato numero di smartphone con cui sono compatibili i loro bracciali.
    Mi hanno regalato un charge 2 e non è compatibile con il p9 lite, uno degli smartphone più venduti del 2016, e da Fitbit non rispondono nemmeno se gli si chiede se e quando faranno in modo di renderli compatibili.

    • lostinjericho

      Che strano però…non deve far altro che collegarsi all’applicazione attraverso il bluetooth…che sul P9 lite è sicuro oltre il 4.0…sarà dovuto al Kirin?
      Io sto per prendere il Charge 2 ed ho uno Xiaomi Redmi 4 pro….speriamo bene…

      • V-man

        Non c’è una lista di dispostivi compatibili??

        • lostinjericho

          Si ma non è attendibile, lo dice la stessa fitbit…

        • Srnicek

          Secondo quella lista nessuno smartphone Sony dopo la serie Z3 sarebbe compatibile…

      • Marco

        Non lo so se sia legato al processore, comunque il dispositivo possiede un Bluetooth con le caratteristiche giuste per il collegamento, ma in fase di ricerca non trova il bracciale… Questo è un problema noto tra smartphone Huawei e dispositivi Fitbit, anche se con alcuni il riconoscimento avviene

      • Srnicek

        Se leggi le recensioni dei prodotti Fitbit su Amazon vedrai che sono pieni di recensioni negative da parte dei possessori di P8 Lite e P9 Lite, proprio perché non sembrano essere compatibili.

    • Andrea Voltolina

      Io ho Honor 8.. mi sono accorto di sta roba della compatibilità quando l avevo già comperato.. Xk stando dal sito nn c è la compatibilità con questo cellulare.. per fortuna invece funziona alla perfezione.
      Strano che con p9 lite non vada.. alla fine sono uguali :/ che poi manco ci fosse chissà che robe da sincronizzare.. molto strano.. mi spiace.

  • Michele Ravanelli

    Invece di usare quella merda di Android avrete un Microsoft il problema non vi toccherebbe neppure essendo l’app fitbit una WPA.