No, Apple non utilizzerà l’USB-C sui nuovi iPhone (secondo un famoso analista)

Giuseppe Tripodi Ricarica rapida, ma tramite cavo Lightning: lo sostiene Ming-Chi Kuo, famoso analista di KGI Securities, che ha un'opinione diversa rispetto a quanto riferito qualche giorno fa dal WSJ

Nonostante manchino ancora parecchi mesi al lancio, si susseguono costantemente i rumor su iPhone 8, anche se a volte le informazioni possono essere contraddittorie. Una settimana fa, infatti, il Wall Street Journal riportava che iPhone 8 avrebbe utilizzato il connettore USB-C invece del solito Lightning: tuttavia, il famoso analista Ming-Chi Kuo di KGI Securities ha un’opinione diversa.

Secondo Kuo, infatti, tutti i modelli dell’anno, iPhone 8/X incluso, utilizzeranno ancora il connettore Lightning, ma supporteranno anche la ricarica rapida. Inoltre, iPhone 8 potrebbe utilizzare anche un sistema di ricarica ancora più veloce, grazie all’utilizzo di due celle a forma di L complementari.

LEGGI ANCHE: Le ultime su iPhone 8: display OLED non curvo, 3 GB di RAM e prezzo stellare

Secondo Kuo, infatti, il vantaggio principale di adottare l’USB-C sarebbe una maggiore rapidità nella trasmissione dei video in HD; tuttavia, si tratterebbe di un aspetto marginale, considerando che in questo caso Apple dovrebbe accantonare (almeno in parte) tutti gli accessori con connettore Lightning e rivedere il programma Made for iPhone.

Al contrario, è estremamente probabile che dall’altra estremità del cavo (ossia quella non connessa all’iPhone), troveremo un USB-C, per poterlo collegare ai nuovi Macbook Pro.

Rimanendo nell’ambito dei rumor relativi alla ricarica, secondo quanto trapelato finora il nuovo iPhone 8 sarà dotato anche di ricarica wireless.

Via: AppleInsider