Guardate uno smartphone con Snapdragon 835 riconoscere oggetti: la nostra anteprima dal MWC 2017 (foto e video)

Cosimo Alfredo Pina

Machine learning, reti neurali e Snapdragon 835, il tutto su un unico dispositivo. Bene ora che abbiamo la vostra attenzione possiamo inizia a parlarvi del curioso incontro che abbiamo fatto al MWC 2017. All’imponente stand Qualcomm abbiamo scovato un interessantissimo prototipo basato su Android.

Come detto in apertura a bordo del dispositivo c’è un processore di ultima generazione, uno Snapdragon 835 che debutterà sul mercato grazie ad Xperia XZ Premium e Galaxy S8. La cosa più interessante di questo esperimento è però il lato software, in particolare un’app che passando dalla fotocamera è in grado di riconoscere gli oggetti inquadrati. Il segreto in questo caso è la potenza di calcolo della GPU integrata, che meglio si presta agli algoritmi basati su reti neurali.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che sappiamo su Galaxy S8

Alla fiera di Barcellona siamo riusciti a mettere le mani su uno di questi device e dobbiamo ammettere che vedere questa tecnologia funzionare in tempo reale è piuttosto spettacolare. Se anche voi siete curiosi di vederla in azione date un’occhiata a foto e video qui sotto, in attesa delle prime implementazioni concrete.

Video smartphone che riconosce oggetti

Foto smartphone che riconosce oggetti

  • Filippo Dardi

    Ricordo qualcosa di simile alla presentazione dell’810, ma riservato alle immagini bidimensionali