MediaTek al MWC 2017: novità per Helio X30 e nuova collaborazione con Nokia per il 5G (video)

Vezio Ceniccola

In occasione del MWC 2017, MediaTek ha deciso di parlare nuovamente del suo Helio X30, il nuovo SoC Tri-Cluster deca-core costruito con un processo produttivo a 10 nm, che arriverà sui primi smartphone nel secondo trimestre di quest’anno.

Come avevamo già visto in occasione della sua presentazione ufficiale in Cina, il nuovo X30 presenta 2 core ARM Cortex A73 che girano ad una frequenza di 2,5 GHz, e che si vanno ad affiancare ad altri 4 Cortex A53 a 2,2 GHz e 4 Cortex A35 a 1,9 GHz. Questa configurazione promette di migliorare del 50% il consumo energetico e aumentare del 35% le prestazioni generali rispetto al vecchio Helio X20.

La GPU integrata è una PowerVR Series7XT Plus con 800 MHz di clock, che va ad aumentare di 2,4 volte le prestazioni della precedente generazione, riducendo il consumo energetico di oltre il 60%.

Ma non è solo la potenza bruta che conta, e per questo MediaTek ha decido di pensare anche all’ottimizzazione delle risorse. Per farlo, è stato introdotto il nuovo CorePilot 4.0, sistema che si occupa di schedulazione intelligente dei task, gestione termica e monitoraggio della user experience. Il sistema impara dalle abitudini dell’utente e, combinato con il resto delle altre funzionalità software, garantisce migliori performance e offre fino al 25% di autonomia in più.

Per quanto riguarda il lato multimediale, il nuovo Helio X30 supporta la decodifica video 4K/2K a 10-bit con HDR10, i sensori d’immagine a 14-bit e i sistemi con doppia fotocamera fino a 16 + 16 MP, oltre alle ottimizzazioni software ClearZoom e Temporal Noise Reduction. Grazie ad una nuova VPU dedicata esclusivamente all’elaborazione delle immagini, si riduce il carico su CPU e GPU, aumentando ulteriormente le prestazioni generali.

LEGGI ANCHE: Nokia entra ufficialmente nel settore wearable

Inoltre, è stato aggiunto anche un nuovo Modem LTE WorldMode Cat.10, che offre grandi velocità di connessione dati in 4G LTE grazie al supporto a 3 Carrier Aggregation (3CA) in downlink e 2 Carrier Aggregation (2CA) in uplink.

Sempre parlando di connettività cellulare, MediaTek ha annunciato anche la nuova collaborazione con Nokia in merito alla tecnologia 5G, mirata allo sviluppo di una piattaforma coforme agli standard del Third Generation Partnership Project (3GPP). L’obiettivo è quello di realizzare una rete 5G progettata da Nokia combinata con un SoC prodotto da MediaTek, ottimizzando alla perfezione entrambe le tecnologie per essere già pronti all’avvento della banda ultra-larga wireless.

Per ulteriori informazioni sul nuovo Helio X30, vi consigliamo di consultare il sito ufficiale del produttore a questo indirizzo.