Piccole migliorie per la verifica in due passaggi di Google

Giuseppe Tripodi

Se utilizzate la verifica in due passaggi di Google, probabilmente avrete già notato che nella richiesta che appare sullo smartphone in cui potete autorizzare (o meno) l’accesso al vostro account, adesso c’è una nuova voce.

Nella schermata in questione, infatti, ora appare anche il luogo geografico da cui proviene la richiesta, a patto che sia disponibile ovviamente. Probabilmente la presenza della posizione non stravolgerà l’utilizzo che fate della verifica in due passaggi, ma è comunque un dato in più, che non fa male.

improved-2sv

Fonte: Google