Apple ha brevettato un display che legge le impronte digitali

Giuseppe Tripodi - E funziona senza un lettore dedicato

Sembra ormai appurato che iPhone 8/X non avrà un tasto Home fisico e, di conseguenza, neanche un sensore Touch ID come lo abbiamo conosciuto finora. Ma sarà comunque possibile sbloccare lo smartphone con le impronte digitali o l’unico sistema di autenticazione biometrica sarà il riconoscimento facciale, come ipotizzato da alcuni? Non è affatto chiaro, ma a supportare la possibilità che il nuovo melafonino sarà ancora in grado di leggere le impronte c’è un nuovo brevetto registrato da Apple e pubblicato ieri dallo US Patent and Trademark Office (USPTO).

Il documento, ottenuto grazie all’acquisizione di LuxVue Technology,  descrive un display in grado di leggere le impronte digitali, grazie ad una tecnologia basata su micro-LED RGB che emettono infrarossi: grazie a questi viene realizzata un “immagine” dell’impronta, che viene confrontata a quella configurata dall’utente.

LEGGI ANCHE: KGI: iPhone 8 avrà stesse dimensioni di iPhone 7, ma display e batteria molto più grandi

Non possiamo dire con certezza se questo brevetto implichi effettivamente che l’iPhone 8/X sarà in grado di leggere le impronte digitali, ma è evidente che la società di Cupertino stia cercando di spingere sempre più in questa direzione.

Via: AppleInsider