Free Mobile potrebbe ritardare a fine 2017

Giuseppe Tripodi

La fusione tra Wind e 3 Italia è stata completata e, presto i due gestori inizieranno ad operare come unico: proprio per questo motivo, in territorio italiano si è liberato un posto che, com’è ormai noto, verrà occupato da Free Mobile.

L’operatore francese, di proprietà di Iliad, sarebbe dovuto arrivare a fine estate, ma sembra che il lancio in Italia potrebbe ritardare almeno fino a fine anno. Lo ha riportato Bloomberg, secondo cui il presidente della compagnia Xavier Niel avrebbe preferito rinviare lo sbarco per massimizzare l’impatto commerciale del nuovo marchio.

LEGGI ANCHE: WindTre “regalerà” minuti e GB in cambio dei vostri dati

C’è infatti da sottolineare che le tariffe italiane sono sensibilmente più basse della media europea e, probabilmente, Free Mobile dovrà trovare strategie commerciali adeguate per distinguersi in un mercato che presenta già diverse offerte low cost.

Infine, vale la pena segnalare che Iliad è in trattative esclusive con Nokia per la costruzione del suo network in Italia, che ci auguriamo sarà all’altezza dell’operatore.

Via: CorriereComunicazioni