Canalys: 6 milioni di Apple Watch venduti nell’ultimo trimestre (ma anche Xiaomi non delude!)

Giuseppe Tripodi

Continuiamo a parlare dell’andamento dell’ultimo trimestre dell’anno e, dopo aver discusso del settore smartphone, passiamo ad occuparci degli smartwatch. Qualche giorno fa abbiamo riportato alcune cifre condivise dalla società di analisi Strategy Analytics, che riportava vendite nel mercato per un totale di 8,2 milioni di unità vendute nel Q4 2016.

Considerando che Apple non pubblica cifre precise relative alla vendita di Apple Watch, purtroppo si può andare avanti solo per supposizioni: tuttavia, Canalys, altra azienda che si occupa di analisi di mercato, ha riportato cifre sensibilmente diverse rispetto a quelle di Strategy Analytics: secondo i primi, infatti, Apple avrebbe venduto ben 6 milioni di Apple Watch (e non 5,2 come suggerito da questi ultimi). Questo, su un totale di circa otto milioni, corrisponde all’80% del mercato smartwatch, per un totale di 2,6 miliardi di incassi.

Si tratterebbe di una crescita annuale del 12% e, nel complesso, sarebbero 11,9 milioni le unità di Apple Watch vendute nel corso del 2016, con un totale del 49% del mercato.

Al secondo posto della classifica dei produttori di smartwatch dello scorso anno c’è Fitbit (17%), dalla quale ci si aspetta grandi cose anche per questo 2017, anche considerando che dopo le acquisizioni di Pebble e Vector Watch l’azienda sta lavorando concretamente ad un orologio intelligente. Terza sul podio ma con pochissimo stacco troviamo invece Samsung, con il 15% del mercato.

LEGGI ANCHE: Fitbit produrrà finalmente un (vero) smartwatch

Infine, anche se non si tratta proprio di smartwatch nel senso stretto del termine, Canalyst sottolinea anche i successi di Xiaomi: secondo la società d’analisi, l’azienda cinese avrebbe venduto ben 5,5 milioni di Mi Band nel corso dell’ultimo trimestre, con clienti in Asia, Europa e India.

smartwatches