No, Apple non sta creando un nuovo connettore (mette solo le pezze all’assenza del jack audio)

Giuseppe Tripodi L'Ultra Accessory Connector esiste, ma manteniamo la calma.

Nelle ultime ore è circolata rapidamente la notizia che Apple avrebbe intenzione di adottare il nuovo Ultra Accessory Connector (UAC) per gli accessori certificati Made for iPhone: un altro connettore standard che affianca a Lightning e USB-C? Non esattamente (e per fortuna!).

The Verge ha fatto il punto della situazione, spiegando bene cosa succede; in primo luogo, l’Ultra Accessory Connector non è un nuovo standard: è in giro da anni e, forse, lo avrete già visto ed ignorato su qualche fotocamera Nikon (in alto a destra nell’immagine qui sotto).

Connnettore UAC a 8pin in alto a destra. Foto di The Verge
Connnettore UAC a 8pin in alto a destra. Foto di The Verge

Inoltre, Apple non ha alcuna intenzione di lanciare un nuovo tipo di connettore: la società di Cupertino ha intenzione di utilizzare lo UAC come “ponte” tra Lightning e USB-C nell’ambito degli accessori audio.

LEGGI ANCHE: Recensione Fresh ‘N Rebel Rockbox Chunk Fabriq Edition

Semplificando, il punto è che le cuffie con connettore Lightning non funzionano con fonti audio con USB-C e, viceversa, le cuffie USB-C non vanno d’accordo con iPhone 7 e gli altri dispositivi con attacco Lightning. Come si risolve la questione? Semplicissimo, con un nuovo dongle basato sul connettore UAC, in grado di trasformare il segnale e trasmetterlo correttamente, in una successione di cavi Lightning – UAC – USB-C.

Direte voi: ma non era meglio continuare a puntare sul caro, vecchio jack audio? Beh, probabilmente sì, ma considerando che il mercato audio si sta spostando rapidamente verso i connettori USB-C, Apple non poteva permettersi di rimanere indietro e aveva bisogno di un modo per permettere ai produttori di cuffie di renderle adatte al programma Made for iPhone, e quindi ecco l’introduzione dell’Ultra Accessory Connector.

E insomma, dongle life.

dongle-life

Fonte: TheVerge