La sorprendente top 5 delle aziende che hanno venduto di più in Cina nel 2016

Vezio Ceniccola

Il mercato cinese si conferma sempre una grande fonte di sorprese, ed anche nel 2016 non ha fatto eccezione. Se in Italia e negli altri mercati occidentali a farla da padrone sono quasi sempre le solite grandi aziende coreane e americane, in Cina a domincare la scena sono i produttori locali, con una sola, solita, ingombrante eccezione: Apple.

Nella classifica dei produttori che hanno spedito più dispositivi nel mercato cinese nel corso del 2016, nei primi tre posti ci sono tre aziende locali: prima tra tutte si presenta l’insospettabile Oppo, che con un totale di 78,4 milioni di dispositivi spediti batte di “poco” – e per “poco” s’intendono 2 milioni di unità, mica bruscolini – la più globale tra le marche cinesi, ovvero Huawei.

Sul terzo gradino del podio si piazza Vivo, altro brand semi-sconosciuto dalle nostre parti, ma che sta crescendo davvero tantissimo nel proprio mercato: sono 69,2 i milioni di smartphone spediti, con una crescità del 96,9% rispetto allo scorso anno, inferiore solo all’incredibile 122,2% registrato da Oppo.

Scendendo al quarto posto troviamo il primo produttore straniero che, come anticipato in apertura, è l’unica eccezione della classifica. Stiamo parlando di Apple: sono 44,9 milioni i prodotti della mela spediti nel 2016 in Cina, ma questo dato non è molto confortante per l’azienda, vista la perdita del 23,2% rispetto allo scorso anno.

LEGGI ANCHE: Classifica produttori cinesi 2016

Peggio ancora riesce a fare Xiaomi, sempre meno in forma rispetto agli inizi, che registra un calo del 36% rispetto alle spedizioni del 2016, con 41,9 milioni di unità spedite. A seguire ci sono tutti gli altri produttori, con un totale di 156,7 milioni di prodotti spediti.

Come avete potuto notare, in questa top 5 ci sono molti grandi assenti, a cominciare da Samsung ed LG – mai ben visti nel mercato cinese – e proseguendo con Sony e la stessa Lenovo, che non riesce ancora ad emergere sebbene “giochi in casa”.

Come cambierà questa classifica nel 2017? Solo il tempo ce lo saprà dire, ma è evidente come i cinesi prediligano sempre i dispositivi prodotti dalle aziende locali. Sarà quindi molto dura per i prossimi Samsung Galaxy S8 ed LG G6, ma non è impossibile che questi prodotti riescano a ritagliarsi la loro buona fetta di mercato.

Via: 9to5Google