Apple sta iniziando a far fuori le app a 32 bit

Giuseppe Tripodi

Apple è stata la prima azienda a lanciare uno smartphone a 64 bit (il vecchio iPhone 5s!) e, a quanto pare, sarà anche la prima ad eliminare le app a 32 bit.

Probabilmente i vecchi iPhone e iPad che non supportano le app a 64 bit non smetteranno di funzionare, ma presto sui dispositivi più recenti che supportano questa architettura le app a 32 bit non gireranno più.

LEGGI ANCHE: Recensione iPhone 7

La prova è un messaggio d’avviso che appare su iOS 10.3 beta che in caso di app a 32 bit riporta, letteralmente:

Questa app non funzionerà più con le prossime versioni di iOS. Lo sviluppatore dell’app deve aggiornarla per migliorare la compatibilità.

32-bit-app-update

Questo suggerisce che iOS 11 potrebbe essere la prima versione del sistema operativo mobile della mela a non supportare più le app a 32 bit. Da ormai parecchio tempo Apple sta spingendo per l’adozione dei software a 64 bit, ma sembra che il il momento di far fuori le app a 32 bit sia sempre più vicino.

Fonte: MacRumors