Kantar: più del 15% degli utenti USA ha un dispositivo indossabile

Giuseppe Tripodi Ma la cifra non è cresciuta granché da settembre

Secondo quanto riferito dalla famosa società di analisi Kantar Wordpanel, (dati di dicembre 2016) il 15,6% degli utenti USA possiede uno smartwatch o una fitness band: si tratta di una cifra in crescita, ma non così distante dal 14,8% registrato a settembre. Tuttavia, tra tutti i dispositivi indossabili, gli smartwatch sono quelli che godono di minor fortuna (solo il 4,2% degli utenti statunitensi ne ha uno).

Passando all’Europa, invece, nei quattro paesi più influenti del mercato (Gran Bretagna, Germania, Francia e Italia) l’adozione di dispositivi indossabili si ferma al 9,2%, con smartwatch fermi al 3,8%.

Stando ai dati di Kantar, Apple Watch Series 2 ha contribuito a rafforzare le vendite di dispositivi intelligenti ma, nonostante il successo dello smartwatch della mela, le fitness band continuano ad andare molto meglio: nell’ultimo trimestre del 2016 il 35% dei wearable venduti era composto da smartwatch, un calo rispetto al 40% del trimestre precedente.

Parlando di marchi, le fitness band più vendute sono ancora Fitbit, che alla fine del 2016 ha raggiunto il 75% delle quote di mercato, con un grande balzo in avanti rispetto al 43% del terzo trimestre. Il rivale più vicino è Garmin, fermo però ad un lontano 12,5%.

LEGGI ANCHE: Fitbit ha acquisito Pebble

Dando un’occhiata alla tabella riassuntiva che trovate qui sotto, oltre al successo dei dispositivi indossabili in Australia, vale la pena sottolineare l’11,3% ottenuto in Italia, di due punti più alto rispetto alla media europea. Quanti dei nostri lettori possiedono un dispositivo indossabile (smartwatch o fitness tracker che sia)? E, soprattutto, quanti lo utilizzano quotidianamente (rispetto a quelli che l’hanno abbandonato in un polveroso cassetto)? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto.

kantar-diffusione-smartwatch