La Free Software Foundation vuole un sistema operativo mobile “free” entro il 2017

Giuseppe Tripodi -

Come saprà bene chiunque abbia affrontato simili, eterne discussione online, quando si parla di open source e, soprattuto, free software (no, non sono affatto la stessa cosa) non si discute solo di scelte tecniche ma, soprattutto etiche. A tal proposito, nonostante Android sia open source, la maggior parte delle distribuzioni include porzioni di codice chiuso e, soprattutto, non esiste ancora un dispositivo il cui codice sorgente sia completamente libero.

Tuttavia, la Free Software Foundation, storica organizzazione non-profit fondata da Richard Stallman, ha stabilito che una delle maggiori priorità per il 2017 è proprio realizzare un sistema operativo per smartphone completamente libero.

LEGGI ANCHE: Arrivano le prime build di Lineage OS

Per farlo, la fondazione partirebbe da Replicant, una distribuzione Android completamente free e open source, che tuttavia attualmente non supporta alcuno smartphone recente. Non è ben chiaro come intenda muoversi la Free Software Foundation, ma sembra proprio che l’obiettivo sia rafforzare lo sviluppo di Replicant, che ci auguriamo supporterà un numero maggiore (e più aggiornato!) di smartphone nel prossimo futuro.

Via: XDAFonte: Free Software Foundation