Father and Son, un gioco del Museo Archeologico di Napoli in arrivo su dispositivi mobili (foto e video)

Lorenzo Delli

Father and Son – Nella giornata di oggi 24 gennaio è stato presentato in anteprima al Museo Archeologico Nazionale di Napoli un nuovo gioco completamente gratuito e senza annunci pubblicitari indirizzato ad Android e iOS intitolato Father and Son.

Father and Son è stato realizzato dal team TuoMuseo, un’associazione culturale che può contare su professionisti del mondo dei videogiochi, del marketing e dei beni culturali, con la partecipazione di specialisti del settore quali Fabio Viola (EA Mobile, Vivendi Mobile) per la progettazione, Sean Wenham (Ubisoft, Sony) per i disegni, Alessandro Salvati (autore di ADON Project e Anxiety Attack) e Arkadiusz Reikowski (compositore delle musiche di Kholat e Layers of Fear).

LEGGI ANCHE: ABZU: quando i videogiochi si fanno arte (recensione)

Il gioco è ovviamente legato a doppio filo alla storia e allo scorrere del tempo, e vanta un comparto grafico e un gameplay piuttosto originali. L’avventura è in 2SD e a scorrimento, e metterà i giocatori nei panni di un figlio che riceve una lettera da un padre archeologo mai conosciuto.

Il padre vuol far conoscere al figlio il suo lavoro e il perché della sua lontananza. Per fare ciò attraverseremo varie epoche storiche, il tutto nel centro storico di Napoli. Il gioco farà il suo debutto sul Play Store di Google e sull’App Store di Apple a partire dal mese di marzo, e come accennato il download sarà gratuito. Vi lasciamo con il primo trailer e con alcuni screenshot. Qui invece trovate il sito ufficiale.

Father and Son Trailer

Father and Son Screenshot