Il prossimo Apple Watch sarà modulare? Sì, secondo questo brevetto

Giuseppe Tripodi

Nonostante lo smartwatch della mela abbia raggiunto in breve tempo il primo posto tra gli indossabili più venduti al mondo, Apple Watch non è ancora riuscito a conquistare il cuore di tutti gli utenti della mela. Ma un brevetto recentemente depositato dalla società di Cupertino e recentemente approvato lascia intendere interessanti sviluppi per il futuro di questo dispositivo.

Il brevetto in questione, depositato per la prima volta a marzo con il nome Modular functional band links for wearable devices teorizza la possibilità che lo smartwatch possa includere nuovi moduli hardware che verrebbero inseriti nel cinturino metallico, al posto delle normali maglie metalliche. Nel documento si parla della possibilità di aggiungere batteria, celle fotovoltaiche, fotocamere, speaker, dispositivi per il feedback aptico e altro.

LEGGI ANCHE: Nel 2017 un nuovo modello senza cambiamenti estetici?

Senza girarci troppo intorno, precisiamo che l’idea del brevetto ricorda molto quella di BLOCKS, smartwatch modulare finanziato tramite Kickstarter a fine 2015 ed attualmente in fase di pre-ordine.

A parte queste somiglianze, rimane da vedere se Apple adotterà davvero una soluzione simile o se si tratterà dell’ennesimo brevetto senza una reale applicazione.

Via: AppleInsider