Anche Microsoft punta agli smartphone/tablet pieghevoli

Giuseppe Tripodi Alcuni brevetti dell'azienda di Redmond lo dimostrano.

Nelle ultime settimane abbiamo parlato sempre più spesso di display pieghevoli, soprattutto grazie ai recenti brevetti Samsung: l’azienda coreana, infatti, sembra stia puntando a lanciare entro la fine dell’anno uno smartphone che si “trasforma” in tablet, grazie proprio alla possibilità offerte dagli schermi flessibili.

Ma a quanto pare Samsung sarà in buona compagnia: non solo LG sembra avere piani simili, ma anche Microsoft, almeno stando a questo brevetto.

LEGGI ANCHE: Mercato smartphone saturo? Samsung e LG puntano sui dispositivi pieghevoli

La società di Redmond, infatti, ha depositato un brevetto che descrive un dispositivo del tutto simile ai concept visti negli ultimi giorni: si tratta di uno “smartphone” che due (o anche tre!) display collegati tra loro e ripiegati su sé stessi.

Potete farvi un’idea migliore del brevetto dalla galleria di seguito.

Via: MSPUFonte: USPTO