Galaxy S8, iPhone 8 ed LG G6 avranno la massima resistenza ad acqua e polvere

Giuseppe Tripodi -

Non c’è molto di cui stupirsi, ma secondo un report di The Investor è praticamente certo che Galaxy S8 e iPhone 8 avranno la massima resistenza ad acqua e polvere. In realtà questa informazione (che riportiamo testualmente) lascia un po’ a desiderare: nell’articolo di riferimento (link in fonte), infatti, si parla di certificazione IP68 (ossia quella attualmente presente su Galaxy S8), ma tecnicamente il livello massimo di resistenza all’acqua sarebbe il 9 (IP69, quindi):

Protetto da immersione permanente in acqua e da getti d’acqua ad alta pressione e alta temperatura (immergibile ad almeno 5 m di profondità in immersione continua e comunque superiore ad un’ora, resistente a pressioni comprese tra 80 bar e 100 bar in tutte le direzioni)

Tuttavia, nutriamo qualche dubbio che un tale livello di resistenza ai liquidi possa valere gli investimenti, quindi ci azzardiamo a sostenere che sarà la certificazione IP68 a garantire la protezione da acqua e polvere ai top di gamma di quest’anno.

LEGGI ANCHE: Cos’è la certificazione IP?

Precisiamo che attualmente il Galaxy S7 ha già questo livello di certificazione (e di certo non ci aspettiamo nulla di meno da Galaxy S8, anche considerando che anche la nuova serie Galaxy A 2017 vanta l’IP68) mentre l’iPhone 7 si ferma invece a IP67. Per quel che riguarda LG, invece, il precedente G5 non era impermeabile a causa della sua natura modulare, ma considerando che un nuovo medio gamma semi-anonimo come LG X calibur è dotato di certificazione IP68, non abbiamo motivo di credere che quest’ultima mancherà da G6.

Fonte: TheInvestor