Mercato smartphone saturo? Samsung e LG puntano sui dispositivi pieghevoli (foto)

Giuseppe Tripodi

Negli ultimi mesi abbiamo più volte affrontato il tema della saturazione del mercato smartphone: non si vendono più dispositivi come un tempo, la vita media degli smartphone è aumentata e anche i costi per avere un device discreto si sono ridotti notevolmente.

A tal proposito, di recente anche l’imprenditore Peter Thiel si è espresso in merito, sostenendo che l’era di Apple è finita, poiché gli iPhone non rappresentano più un prodotto di punta del mercato e che non ci saranno più grandi innovazioni nel settore smartphone.

Guardando indietro all’ultimo anno, probabilmente la più grande novità del 2016 è stato lo Xiaomi Mi Mix, che spiccava per le sue cornici ridottissime. Ma anche il Mi Mix, in fondo, non è stato che un piccolo salto in avanti in un trend di mercato che andava avanti da anni (ossia quello di ridurre le cornici ed ampliare i display, appunto). Da ormai parecchio tempo, infatti, nel settore degli smartphone non si vedono più innovazioni sostanziali, ma solo piccoli miglioramenti che di anno in anno cercano di rendere appetibili nuovi modelli che non differiscono poi così tanto dalle versioni precedenti.

LEGGI ANCHE: Recensione Xiaomi Mi Mix

Tuttavia, sembra che due delle più importanti aziende del settore, Samsung ed LG, stiano investendo per lanciare smartphone pieghevoli entro la fine dell’anno (plausibilmente nel Q3 – Q4 del 2017).

A lungo si è guardato ai display flessibili come una possibile fonte di innovazione, ma fino ad ora nessuno aveva ben chiaro quale form factor si sarebbe imposto: nelle ultime settimane, invece, sembra arrivata una risposta chiara e univoca.

Pare che tanto LG quanto Samsung stiano puntando ad uno smartphone con un display ripiegato su sé stesso, che possa essere “aperto” per essere utilizzato come un tablet da 7″.

Samsung aveva già realizzato una (pessima) pubblicità che mostrava questo concept già nel lontano 2013 e di recente si stanno diffondendo sempre più render amatoriali che mostrano possibili aspetti di dispositivi pieghevoli: potete farvi un’idea dando un’occhiata alla galleria di seguito.

A questo punto, però, siamo curiosi di sapere la vostra opinione: cosa ve ne pare? Pensate che questi ibridi smartphone/tablet saranno davvero la soluzione che innoverà il mercato? Ne comprereste uno? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto.

Via: gizmochina