A sorpresa, The Binding of Isaac: Rebirth sbarca su App Store (foto)

Giorgio Palmieri Un bel colpo di scena.

Risale a gennaio del 2016 la notizia sulla probabile uscita di una versione mobile di The Binding of Isaac: Rebirth, seguita poi dal rifiuto da parte di Apple per la pubblicazione ufficiale del gioco su iOS, a causa della presenza di caratteristiche incentrate sulla violenza contro i bambini, almeno secondo la società di Cupertino.

Dopo un anno e un po’ a sorpresa, il goliardico titolo di Edmund McMillen e Florian Himsl arriva finalmente su App Store, pronto per essere acquistato alla corposa cifra di 14,99€.

LEGGI ANCHE: Niente Pokémon GO in Cina

The Binding of Isaac è uno dei roguelike indipendenti più famosi al mondo, premiato da critica e pubblico, che si ispira alla storia biblica del sacrificio di Isacco, e Rebirth è l’edizione migliorata sotto numerosi aspetti del titolo in questione. La versione mobile può contare sul supporto per i controller di terze parti, caratteristica che migliorerà senz’altro l’esperienza di gioco, visto e considerato l’alto livello di sfida del titolo.

App Store badge

Via: TouchArcade
  • Massimiliano Arosio

    Pensano veramente che un tipico user dell’app store pagherà 15€ per un gioco che costa lo stesso, o meno, sullo store per pc?