Lasciate pure a casa lo smartphone: con questi dispositivi Garmin si comunica via satellite (foto)

Giuseppe Tripodi Garmin ha presentato InReach SE+ e InReach Explorer+ al CES di Las Vegas.

Garmin continua a puntare molto sugli sportivi e su chi ama la vita all’aria aperta: insieme ai nuovi smartwatch fenix 5 al CES di Las Vegas l’azienda ha presentato anche inReach SE+ e inReach Explorer+. Ma cosa sono questi due dispositivi che, ad una prima occhiata, sembrano tanto dei walkie-talkie?

Si tratta di due apparecchi pensati per comunicare da qualsiasi luogo, anche i più remoti del pianeta dove non c’è alcuna copertura di rete per gli smartphone. Questi due piccoli dispositivi, infatti, utilizzano i satelliti della rete Iridium che garantiscono una copertura totale del pianeta (inclusi oceani, spazi aerei e regioni polari).

LEGGI ANCHE: Garmin svela la nuova linea Drive 2017

Grazie a questo sistema, da qualsiasi luogo del mondo è possibile inviare messaggi di testo da/verso qualsiasi numero di telefono, email o messaggi verso un altro dispositivo inReach; tuttavia, c’è da tener presente che per poter utilizzare i satelliti Iridium è necessario sottoscrivere un abbonamento che va dai 14,99€/mese a 124,99€/mese.

Inoltre, inReach include la possibilità di inviare un SOS al centro di emergenza GEOS, attivo in tutto il mondo 24 ore su 24.

Infine, i due inReach possono essere collegati ad uno smartphone dotato dell’app gratuita Earthmate per accedere a mappe illimitate e informazioni aggiuntive sul luogo dove ci si trova.

Uscita e prezzo

I due Garmin inReach SE+ e Garmin inReach Explorer+ saranno disponibili nel primo trimestre del 2017 al prezzo consigliato di 449,99€ e 499,99€.

Di seguito un po’ di immagini e video di presentazione dei dispositivi.

Foto e video