Non solo fotocamere termiche per smartphone: FLIR punta anche ai droni!

Giuseppe Tripodi Al CES 2017 FLIR ha annunciato la terza versione di FLIR One e una fotocamera termica per droni.

Vi ricordate di FLIR? Si tratta di una delle più importanti società che si occupa di sistemi ad infrarossi e fotocamere termiche e due anni fa aveva parlato di One, fotocamera termica da collegare agli smartphone.

Adesso FLIR ha presentato la terza versione di FLIR One che, a differenza del passato, utilizza l’USB Type-C come connettore per collegarsi allo smartphone. Per la precisione, questa volta FLIR ha posto ancora più attenzione ai dettagli e lanciato due diversi modelli, la versione standard e la variante Pro.

Quest’ultima spicca per un miglior sistema di elaborazione dell’immagine, la possibilità di leggere più temperature contemporaneamente e altre particolarità. Entrambe le versioni saranno in vendita nella prima metà del 2017: la versione normale costerà 199$, mentre FLIR One Pro costerà 399$.

LEGGI ANCHE: La nostra prova di FLIR One

Ma non finisce qui: come accennato, questa volta FLIR non si è limitata a fotocamere termiche per smartphone ma ha presentato anche FLIR Duo e Duo-R, due fotocamere termiche per droni.

flir-duo

Precisiamo: FLIR non produce droni, ma tutti i droni che possono sollevare una GoPro sono compatibili anche con FLIR Duo e Duo-R. Queste due fotocamere utilizzano la stessa tecnologia MSX presente sulle fotocamere One per smartphone e sono controllabili dall’apposita app Android; entrano in vendita da oggi 4 gennaio al prezzo (rispettivamente) di 999$ e 1299$.

Via: AndroidPolice