Queste auricolari wireless si ricaricano in un case indossabile (foto)

Giuseppe Tripodi

Il lancio delle AirPods ha prevedibilmente tirato fuori un problema caro a tutti i potenziali interessati alle cuffie wireless, ossia: dove le metto per non perderle quando non le uso? È una bella questione, ma queste nuove auricolari Fuse provano a risolvere il problema in maniera intelligente.

Queste nuove cuffie wireless, infatti, possono essere riposte in un adattatore cilindrico che a sua volta si inserisce in quattro possibili case, due dei quali sono indossabili, come bracciale o come collana. Questi case servono poi anche a ricaricare gli auricolari: 15 minuti di ricarica donano fino ad un’ora di autonomia.

LEGGI ANCHE: Recensione Nilox Drops

Nel complesso, quindi, si tratta di un’ottima idea, che verrà venduta al prezzo di 199$: peccato solo che il lancio è previsto per la fine del 2017 e che, dando un’occhiata alla primo progetto Kickstarter del creatore (Ashley Chloe), sembra ci si possa attendere dei ritardi. Parliamo infatti di Helix, (altri) auricolari Bluetooth da portare al polso di cui avevamo parlato a luglio 2015 e che molti finanziatori lamentano di non aver ancora ricevuto.

Nonostante tutto, speriamo che il progetto Fuse sia più affidabile e vi lasciamo agli scatti dei colleghi di The Verge nella galleria di seguito.

Via: TheVerge