Inoreader introduce le cartelle offline

Giuseppe Tripodi

Sono passati oltre tre anni da quando Google Reader ci ha lasciati: da allora, chiunque legga feed online ha cercato un’adeguata alternativa e Inoreader è sicuramente una delle migliori soluzioni per chi segue parecchi siti.

Per la gioia degli utenti che lo utilizzano, Inoreader ha appena annunciato una delle funzioni più attese: la possibilità di leggere offline i propri feed, almeno quelli di una specifica cartella. Precisiamo subito che si tratta di un’esclusiva per gli utenti Pro: vale a dire che si tratta di un’opzione che solo gli abbonati possono utilizzare.

Fatta questa doverosa premessa, per scaricare automaticamente il contenuto di una cartella, basta eseguire uno swipe verso destra (su iOS) o tener premuto a lungo (su Android) per abilitare la disponibilità offline. Inoltre, dalla schermata di configurazione, ci sarà la possibilità di scegliere se scaricare i contenuti solo via WiFi, se scaricare o meno le immagini e così via.

Per ottenere subito l’ultima versione di Inoreader per Android o iOS, non vi rimane che cliccare sui badge di seguito.

Play Store badge App Store badge

Fonte: Inoreader