Un brevetto Apple mostra come Siri ci aiuterà ad organizzare appuntamenti

Giuseppe Tripodi

Per chiunque segua il mondo tecnologico, è sempre più evidente che nei prossimi anni gli assistenti virtuali avranno un ruolo sempre più importante nelle nostre vite. A tal proposito, Apple ha pubblicato un nuovo brevetto relativo alle funzioni di Siri che, in futuro, sarà in grado di organizzare appuntamenti a nostro nome tramite iMessage.

Secondo quanto si legge nel brevetto, infatti, cercando di programmare una cena (o qualsiasi altro evento) con più partecipanti, l’assistente della mela potrà chiedere agli invitati che usano iPhone di consentire l’accesso al proprio calendario e alla propria posizione, in modo da trovare automaticamente il luogo e la data che andrebbe bene a tutti. Infine, Siri potrà anche gestire i pagamenti: al momento del conto, l’assistente personale potrà chiedere a tutti i partecipanti di autorizzare una transazione di denaro, che potrà essere confermata via Touch ID.

LEGGI ANCHE: PayPal adesso permette di inviare soldi tramite Siri

Si tratta ovviamente di brevetti che sollevano perplessità relative alla privacy e alla gestione dei propri dati; per il momento si tratta solo di progetti e passerà un po’ di tempo prima della reale attuazione, ma non escludiamo affatto di vedere simili funzioni per gli assistenti virtuali nel prossimo futuro.

Via: 9to5Mac