Samsung: peggiori vendite di sempre dopo il richiamo di Galaxy Note 7

Giuseppe Tripodi

Se seguite il mondo della tecnologia, di certo non vi saranno sfuggite tutte le vicende legate al tanto discusso Galaxy Note 7: dopo aver lanciato questo phablet, subito eletto da molti come miglior smartphone Android, la società coreana ha dovuto ritirarlo dal mercato per problemi con la batteria, per poi cancellare definitivamente la produzione di questo dispositivo.

Queste vicende hanno influito non poco sul nome dell’azienda, che nel Q3 di quest’anno ha registrato le peggiori vendite di sempre, perdendo oltre il 14% rispetto allo stesso periodo del 2015.

LEGGI ANCHE: Le vendite di smartphone sono cresciute (solo) del 6,6% nel 2016

Nonostante tutto, però Samsung è rimasta comunque in cima alla classifica: i dati della tabella qui sotto vengono da Gartner, una delle più importanti società di analisi al mondo, e confermano la prima posizione della società coreana, con il 19,2% del mercato; a seguire Apple (11,5%) e Huawei (8,7%). Dulcis in fundo, decisamente interessante l’ascesa di Oppo che, assente fino a pochi mesi fa, è adesso al quarto posto di questa classifica.

gartner

Via: 9to5GoogleFonte: Gartner