Free Mobile preoccupa TIM e Vodafone: in arrivo nuovi operatori virtuali per contrastarla?

Andrea Centorrino

Dopo la (rovinosa) avventura con MTV Mobile, TIM sarebbe pronta a ritentare la creazione di un operatore virtuale di fascia medio-bassa: l’intenzione sarebbe dovuta, secondo le indiscrezioni, alle preoccupazioni generate dalla fusione di 3 e Wind, ma sopratutto dall’ingresso del nuovo operatore della francese Iliad, Free Mobile.

A quanto pare, dunque, l’acquisizione di Nòverca srl non sarebbe stata improvvisata: i test sono già in atto, e nonostante l’ex-monopolista voglia che la nuova creatura sia indipendente, essa si appoggerà comunque al reparto commerciale TIM per determinati aspetti della gestione, come la fatturazione ed il marketing.

LEGGI ANCHE: I migliori smartphone Android, per fasce di prezzo

Sembrerebbe anche che Vodafone stia rispolverando il marchio Tele2 per lo stesso motivo, mentre 3 e Wind starebbero valutando di mantenere separati i propri marchi per posizionarsi in fasce diverse di mercato. Free Mobile sembra dunque fare davvero paura agli operatori nostrani: che nel 2017 la telefonia mobile italiana veda una rivoluzione?

Fonte: MVNO News