instagram-stories-mentions

Instagram Stories aggiunge link, menzioni e supporto diretto a Boomerang (foto)

Vezio Ceniccola -

Nuovo aggiornamento per Instagram, uno dei social network che gode di maggior salute nel panorama tecnologico degli ultimi tempi. Dopo aver lanciato solo pochi mesi fa la funzione Storie – “leggermente ispirata” al collega Snapchat – proprio questa sezione viene oggi rinnovata grazie all’introduzione di corpose novità.

Prima di tutto, da adesso in poi nelle Storie si potranno aggiungere anche i link, che una volta premuti si apriranno direttamente all’interno dell’app, senza avviare un browser esterno. Per aggiungere un link basterà premere sul pulsante dedicato nell’editor delle Storie, così come accade per foto o video. Una volta inserito il link, esso non apparirà direttamente sull’immagine, ma sarà richiamabile tramite il pulsante “Vedi altro” sulla parte bassa dello schermo.

Per adesso la possibilità di aggiungere link non è attiva per tutti, ma solo per gli utenti verificati. Se tutto va bene, sarà disponibile senza alcuna restrizione entro poche settimane, forse addirittura con il prossimo aggiornamento.

LEGGI ANCHE: Instagram prepara il proprio servizio di live streaming

Un’altra bella novità è quella delle menzioni: proprio come avviene su Facebook e Twitter, si può usare la “@” per taggare altri utenti di Instagram nelle proprie Storie. Una volta taggato, il nickname dell’utente apparirà sulle immagini inserite nella Storia e, se premuto, ci rimanderà sul profilo in questione. Si possono inserire fino a 10 menzioni per ogni Storia, e la persona menzionata riceverà una notifica solo se viene taggata da un utente che segue.

Inoltre, è stata anche aggiunta la possibilità di usare Boomerang direttamente all’interno dell’editor delle Storie, senza dover aprire l’app corrispondente. Strano notare che questa nuova sezione sia stata aggiunta solo per la parte Storie e non per il normale feed di Instagram.

Queste ultime due funzioni sono già disponibili per tutti gli utenti col nuovo aggiornamento. Se non avete ancora installato l’app sul vostro dispositivo, potete farlo seguendo il link che vi lasciamo qui di seguito, rispettivamente per Android e iOS.

Play Store badge

App Store badge

Via: TechCrunch