Vodafone spicca sugli operatori italiani, Wind in coda

Giuseppe Tripodi Il nuovo report di OpenSignal fornisce un quadro chiaro delle reti italiane: velocità media dell'LTE molto alta, ma c'è un importante divario tra gli operatori e manca la copertura.

Lo scorso maggio avevamo riportato il primo rapporto di OpenSignal sulle reti italiane: da allora la situazione non è cambiata molto, ma vale comunque la pena fare un bel riassunto su copertura e velocità degli operatori del nostro paese.

Partiamo dalle dovute precisazioni: OpenSignal è una società specializzata nell’analisi delle reti mobili; i dati qui riportati si riferiscono al periodo 1 luglio – 30 settembre 2016 e sono basati su un campione di 44.810 utenti che utilizzano l’app della compagnia (disponibile per Android e iOS).

Stando alle informazioni raccolte da OpenSignal, in Italia la velocità delle reti LTE è nel complesso molto elevata: si oscilla tra un minimo di 19 Mbps ad una media massima di 34 Mbps. Tuttavia, non si può parlare altrettanto bene della copertura 4G, instabile e incostante, con buoni risultati nelle grandi città (specialmente Torino, che vanta la miglior copertura) ma decisamente meno brillanti nelle zone di periferia.

LEGGI ANCHE: Fusione 3 – Wind: cosa cambia per gli utenti?

Nel merito dei singoli operatori, Vodafone esce senza ombra di dubbio come il gestore più affidabile, mentre Wind non spicca in alcun campo rispetto ai rivali. D’altra parte – aggiungiamo noi – i prezzi sono proporzionali alla qualità offerta.

Per quel che riguarda la disponibilità delle reti 4G, Vodafone trionfa e TIM (secondo operatore in moltissimi contesti) segue a ruota; risultato simile anche nella velocità di download in 3G, mentre per la velocità dell’LTE è 3 Italia a conquistare il secondo posto, anche se con uno scarto importante.

OpenSignal velocità download LTE

Wind non sarebbe poi così indietro rispetto agli altri stando solo a quest’ultimo valore, ma nel complesso Wind risulta di gran lunga l’operatore più lento, nonché quello con minore copertura LTE e con latenza più alta, sia in 3G che in 4G (arriva quasi a 100 ms in LTE).

OpenSignal Velocità complessiva operatori italianiSiamo curiosi di scoprire come cambierà la situazione dopo la fusione tra 3 Italia e Wind (diamo per scontato che migliorerà almeno la copertura del segnale), ma nel frattempo potete farvi un’idea completa della situazione italiana dai grafici di OpenSigna che vi mostriamo di seguito.