Nuovi-MacBook-Pro-1280x811

Non potete collegare il vostro iPhone ai nuovi Macbook

Giuseppe Tripodi

Apple ha sempre tentato di semplificare l’esperienza utente e spingere il mercato verso l’innovazione ma, forse, negli ultimi tempi ha spinto un po’ troppo sull’acceleratore. Così, dopo la marea di utenti che si sono lamentati perché i nuovi iPhone non hanno il jack per le cuffie (e necessitano di un adattatore per collegare i “vecchi” auricolari), la nuova critica mossa ad Apple è che chi acquista un nuovo Macbook Pro non potrà collegarci il proprio iPhone.

La ragione è molto semplice: il Macbook Pro non ha porte USB classiche (ossia di tipo A), ma solo USB-C. Al contrario, però, il cavetto con cui è stato venduto qualsiasi iPhone (incluso il più recente iPhone 7) ha un cavo USB-A: insomma, di default, non potrete collegare l’ultimo smartphone Apple con l’ultimo laptop Apple.

LEGGI ANCHE: Tutte le app compatibili con la Touch Bar dei nuovi MacBook Pro

È una situazione un po’ paradossale e, nonostante tutti qui siamo tutti grandi fan dell’USB-C, fa un po’ strano pensare che per collegare iPhone 7 a Macbook Pro sia necessario acquistare un apposito cavetto (29€ sul sito Apple) o un adattatore da USB-C a USB-A (25€ sul sito Apple). Non è che con questa storia di passare al wireless e all’USB-C ci stiamo riempiendo di adattatori tutt’altro che comodi?

Via: TheNextWeb
  • Claudio Antonetti

    Eh, mi sa di si…. va bene innovare e spingere sul progresso, ma qui si esagera.

  • Josèls

    A me ste cose sembrano proprio un prendere in giro i clienti ed usarli come bancomat facendogli acquistare tutti sti accessori/adattatori a parte. Il pc dovrebbe essere quanto di più completo,produttivo e pronto all’uso disponibile,con loro una sola porta (tra l’altro ancora diffusa pochissimo) e mille adattatori,roba da matti.

  • nereus

    Vabbe considerando che gli iPhone vendono cento volte più dei Mac non ci vedo il problema. Cmq è colpa di Intell dimmerda se servono tutti questi adattatori non di Apple. Per altro durante i cambi di generazione ci sono sempre stati questi problemi. Chissa quelli che ancora si lamentano che l’iPhone non include un mangianastri.

    • mikeb90

      troppe fesserie in un commento ho letto. Ti devo offrire una birra.

  • mikeb90

    il famigerato ecosistema Apple che va un pò a farsi strabenedire. Che poi parliamoci chiaro, da anni tutti i dispositivi mobili dovrebbero avere l’usb come standard di ricarica (per legge europea), solo iPhone si ostina a propinare il lighting, quindi praticamente è un doppio controsenso.

  • Sta storia di adattatori mi fa venire lontanamente in mente il panorama delle stampanti: ti vendono l’oggetto a prezzo basso e poi ti dissanguano con le cartucce.
    Solo che Apple dissangua anche con l’oggetto di partenza, monetizza ancora di più con gli accessori e quindi è doppiamente stronz@ xD

    • Filippo Dardi

      Se vende, è giusto.
      Capitalismo, amico

      • Sì sì, non dico assolutamente che sia sbagliato. Il problema è di chi compra, mica di chi vende 😛

        • Filippo Dardi

          Numeri 🙂 Nient’altro che numeri.
          Ora scusa ma devo andare a giocare a Soviet City con la gloriosa RX 470dissidentineigulag prodotta dal Partito

          • Bravissimo xD Buon gioco!!!!!111!!!1!!undici!1!! 😀

          • Filippo Dardi

            Kaffééé? 😀