Encryptr (head)

Memorizzate password e codici di accesso in modo sicuro e anonimo: Encryptr (foto)

Leonardo Banchi

Con il diffondersi di servizi online, ma anche di bancomat, tessere e servizi bancari, i codici che è necessario ricordare per accedere alla propria “identità digitale” sono sempre più numerosi e difficili da tenere a memoria. Naturale quindi che la soluzione adottata da moltissimi utenti sia quella di salvarli sul proprio smartphone per averli sempre a portata di mano, esponendoli però così a un serio pericolo di furto.

Se non volete rinunciare alla praticità di avere sempre con voi tutte queste importanti informazioni, ma al contempo amate dormire sonni tranquilli, potete però affidarvi a soluzioni come Encryptr, che si occupano di rendere inaccessibili i vostri dati grazie alla potenza della crittografia.

La crittografia si fa semplice

Encryptr è infatti un’applicazione gratuita nella quale potrete memorizzare password, codici di accesso, dati personali o semplicemente note e appunti: questi saranno crittografati in locale e sincronizzati con un server attraverso il framework Crypton, assicurandovi così backup ed accesso da differenti dispositivi, senza però che né gli sviluppatori dell’app né i proprietari del server (né, ovviamente, eventuali malintenzionati) possano in alcun modo accedere ai vostri dati.

LEGGI ANCHE: Memorizzare le password con Keeper

Per utilizzare Encryptr è sufficiente registrare un account (senza bisogno di dati personali) e fornire una password, che dovrà essere reinserita ad ogni apertura dell’app per mettervi al sicuro anche da eventuali furti del dispositivo. Dopo questo semplice passaggio potrete così iniziare a registrare tutto ciò che desiderate, aiutati dall’interfaccia chiara ed ordinata dell’app.

È infine importante notare che Encryptr è un’app completamente open source, caratteristica che non può fare a meno di rassicurare sulla sicurezza del servizio, dato che chiunque può accedere al codice sorgente per verificare che i dati inviati siano effettivamente inaccessibili anche ai creatori dell’app.

Download gratuito

Encryptr è disponibile per Android ed iOS in modo completamente gratuito, e non include né pubblicità né acquisti in-app. Sono poi disponibili dei client per Windows, Mac e Linux attraverso il sito ufficiale. Se state cercando un modo semplice, sicuro ed anonimo per custodire i vostri più importanti codici di accesso potete quindi cliccare sul badge che trovate a seguire per installare l’app sul vostro smartphone.

Google Play Badge

App Store badge

 

  • Sciencefun

    meglio keeper o lastpass

    • Matrix

      Perché? Hanno il backup gratuito?

      • Sciencefun

        keeper fino a una certa quantità è gratuito, ma ha la conenienza di avere l’app di android gratuita.
        lastpass invece ha le password gratuite e illimitate online, ma costa 10 euro l’anno l’abbonamento premium per avere l’app su android

  • Matrix

    Quindi tutto gratuito anche il backup?

  • Filo

    Keepass e derivati… Almeno si è certi che siano in mani sicure… (del proprietario…) 😛

    • Pol Pastrello

      Infatti il tema sarebbe dove vengono memorizzate le password in modo sicuro? Con un dispositivo rootato sono comunque accessibili ed individuato il metodo di derypt decompilando il codice è possibile individuare le password memorizzate.
      Se un bontempone va in impostazioni e cancella i dati dell’App ti cancella tutte le password salvate …

      • Filo

        Bhè, ovviamente davo un po’ per scontato di fare un bel backup e di uploadare il file (cifrato) sul cloud per maggiore sicurezza

  • dANNO

    tra quelle open source meglio questa o Keepass(2Android)?

  • Virgil Preda

    ma davvero c’è qualcuno che usa prg o app per memorizzare le password ???

    • Matrix

      Si, tanti. E non c’è nulla di male…

      • Virgil Preda

        Ne sei/siete sicuri? – beata la vs “fiducia” !