Sharp-screen-for-VR-headsets

Sharp realizza uno schermo da 1000ppi e un display davvero edge-to-edge (foto)

Vezio Ceniccola

Nel corso della Japan’s CEATEC expo, Sharp ha appena presentato due novità davvero degne di nota, una legata al mondo della realtà virtuale e l’altra a quello degli smartphone.

La prima innovazione è un prototipo di display circolare per visori VR con dimensi di circa 2″ e con una densità di pixel di ben 1000ppi. Per fare un veloce confronto, gli smartphone di ultima generazione con schermi ad altissima risoluzione hanno una densità di circa 500ppi.

Ovviamente una definizione così elevata sarebbe molto utile per tutti i visori per la realtà virtuale, perché permetterebbe di avere delle immagini più reali, migliorando immersività e piacevolezza d’uso.

LEGGI ANCHE: Il robot-smartphone di Sharp è reale, ma costa uno sproposito (video)

Per quanto riguarda gli smartphone, Sharp ha presentato il prototipo di un terminale con display edge-to-edge, ma per davvero: la parte frontale del dispositivo è tutto schermo, senza alcun accenno di cornici, come potete vedere dalle immagini della gallery a fine articolo.

I prototipi di Sharp sembrano davvero innovativi ed hanno impressionato il pubblico della fiera giapponese, ma non sappiamo ancora se e quando potranno arrivare sul mercato prodotti che li utilizzino. Noi non vediamo l’ora di provare visori con schermi così definiti e cellulari davvero senza bordi, e voi?

Via: PhoneArena
  • m477

    Mi piacerebbe moltissimo vedere i display freeform implementati negli smartphone del 2017.

  • Psyco98

    Ottimo per il visore, ma 2mm di cornici secondo me sono necessarie per poter mettere una cover che protegga realmente il telefono.
    L’ottimizzazione del G2 è, a mio parere, ancora la migliore dopo tutto questo tempo.

  • Zeronegativo

    *heavy breathing*

  • Ema

    Assurdità. La prima novità molto interessante, ma il display edge to edge è un’assurdità! E uno dove la mette la mano per usarlo?! Si potrebbe utilizzare solo a due mani, altrimenti con una si potrebbe toccare lo schermo in modo accidentale, sul lato!

    • i tocchi accidentali sono gia’ gestiti via software.

      • Ema

        Così quando non sono accidentali, ci mette più tempo per riconoscerli, o non li riconosce affatto

    • Io son più preoccupato dal fatto che la fragilità aumenta in maniera esponenziale.

      • Ema

        Già.. Una caduta e sbam! 100€ schermo nuovo (se bastano e se si può cambiare)

  • Andrea Ciocca

    Cos’hanno di nuovo questi display rispetto a quelli già in vendita tipo Aquos Xx? :O
    Forse la densità, ma l’Aquos Xx ha cmq 386ppi

  • Superpetru

    Ho come la sensazione che se fino a qualche tempo fa tutte le ricerche fossero guidate e finalizate da un esigenza specifica oggi con display, curvi, densita px mostruose, free form. La ricerca stia muovendosi a casaccio.

  • mariano giusti

    Forniscono anche la ventosa per impugnarlo?

    • MagoDiHoz

      No forniranno le istruzioni per quelli che non riescono a tenere in mano un telefono.

      • mariano giusti

        Come mai i telecomandi delle tv non hanno i tasti sui bordi? Idem i joypad delle console? Potrebbero eliminare quelle odiose cornici.

        • MagoDiHoz

          Non riesco a capire il senso del paragone ma vabbé. Cmq esistono telecomandi che hanno i tasti che arrivano fino al bordo. Accidenti sarà sicuramente inutilizzabile!

  • mariano giusti

    Parentesi semi OT: mi fa sempre ridere pensare che i top di gamma Samsung hanno ancora il display curvo, introdotto a caso anni fa solo per inseguire il falso rumor di un iPhone con display curvo.

    • Giorgio Livraghi

      Che cazzata! 😀

      • mariano giusti

        Guarda che è andata esattamente così

  • MagoDiHoz

    Ma che problemi avete a tenere in mano un telefono, con una mano, senza toccare la parte anteriore? bho…

  • Federico Facchinetti

    Allora XIAOMI MI MIX è una copia di questo?